Akanji e il sì all’Inter: ostacolo e ‘condizioni’

0
443

Inter, il difensore Manuel Akanji verrebbe a Milano di buon grado ma il problema è trovare l’accordo con il club tedesco 

Manuel Akanji ©LaPresse

Manca solo un tassello per completare sufficientemente la rosa a disposizione di Simone Inzaghi per questa prima parte di campionato. Eventualmente a gennaio si potrebbe cercare qualche altro rinforzo se naturalmente arriveranno un po’ di soldi dalla Champions e dal fatturato del club a partire dagli introiti stadio che durante la pandemia sono stati ridotti ai minimi termini. Come ha spiegato il Corriere della Sera sul taccuino di Beppe Marotta e dei suoi collaboratori c’è una pagina con il titolo difensore centrale e una serie di nomi. Al primo posto c’è sicuramente quello di Manuel Akanji giocatore del Borussia Dortmund.

Il calciatore svizzero in questo momento non è inserito nella lista della squadra e a Milano ci verrebbe di corsa. Il club nerazzurro però non può investire grosse cifre per acquistarlo, quindi l’intenzione per un accordo potrebbe essere quella che il calciatore rinnovi con il club tedesco fino al 2024, per poi essere girato in prestito al club meneghino. Il tecnico Simone Inzaghi preferirebbe il suo pupillo alla Lazio Francesco Acerbi, che però i tifosi nerazzurri non vedono di buon occhio, principalmente ma non solo, per quello che è successo in LazioMilan dello scorso campionato.