Il Chelsea non molla, 10 milioni più giocatore: la risposta dell’Inter

0
639

La dirigenza inglese è ossessionata dall’esterno destro olandese di proprietà nerazzurra e potrebbe giocarsi l’interesse per Chalobah

Lukaku e Casadei non sono gli unici due nomi che potrebbero entrare a far parte del gruppo di calciatori invischiati nelle trattative di mercato del caldissimo asse InterChelsea di questa sessione estiva di mercato.

Denzel Dumfries ©LaPresse

Nelle ultime ore infatti il centravanti belga avrebbe consigliato alla dirigenza nerazzurra di deviare le proprie attenzioni sul profilo del giovane centrale difensivo Trevoh Chalobah, fratello di Nathaniel, per chiudere una volta per tutte la pendenza nel reparto arretrato lasciata da Ranocchia. Conscio del crescente interesse dell’Inter per il proprio tesserato, il Chelsea potrebbe quindi sfruttarlo in qualità di contropartita tecnica per il cartellino di Denzel Dumfries e l’aggiunta di un conguaglio cash da 10 milioni di euro per far fronte alle elevate richieste del club di Viale della Liberazione.

Calciomercato, Chalobah e conguaglio insufficienti per Dumfries

Un’operazione sulla carta interessante, se non fosse che Marotta dovrebbe poi occuparsi di ricercare un’alternativa al ruolo per il quale il solo Darmian (coadiuvato da un Bellanova ancora immaturo sotto certi aspetti tattici) non potrebbe bastare per l’intera stagione. In più, il valore del cartellino di Chalobah si aggirerebbe intorno ai 20 milioni di euro che – sommati ai 10 di esborso cash – non si avvicinerebbero minimamente a quanto chiede l’Inter che per il post Ranocchia è ormai indirizzata su Acerbi.