Nuovo attacco a Lukaku: “Lì non fa la differenza”

0
483

Il centravanti belga convince sotto tanti aspetti ma ha da maturare sotto altri, a detta di un iconico ex attaccante del calcio italiano

Ospite di uno dei consueti appuntamenti di ‘Sky Calcio Show’, programma in onda sul noto servizio televisivo satellitare, Paolo Di Canio ha espresso la propria idea sul profilo di Romelu Lukaku in qualità di uno degli ex attaccanti più rappresentativi del nostro calcio.

Romelu Lukaku ©LaPresse

“Sono fermamente convinto del fatto che Lukaku sia devastante sotto alcuni aspetti e in determinate partite, ma deve migliorare sotto tanti altri”, apre Di Canio. “Quando arrivi nel calcio d’élite gli errori pesano tantissimo, motivo per cui il calciatore non rende come dovrebbe in certe partite. Ecco perché io dico che Lukaku fa la differenza nel nostro calcio, ma non nel calcio d’élite. A 30 anni può ancora dare il suo contributo in Champions, ma non sempre”, aggiunge.

Di Canio: “Lukaku farà sempre 30 gol in campionato”

Lukaku e Lautaro ©LaPresse

L’opinionista conclude la sua breve analisi con una nota importante, sulla quale ci sono pochi dubbi: “In Italia farà sempre 25-30 gol in campionato. Quest’anno l’Inter ha un parco attaccanti importante, c’è la possibilità di far riposare sia lui che Lautaro senza rimpianti”.