E’ tutto finito: saltano due operazioni

0
362

Nessuna delle due operazioni è andata in porto ed ecco quindi che salta tutto. Tutto quello che fanno sapere dall’Inter

Dopo aver preso atto di tutte quelle che sono state singole le operazioni di mercato sino ad oggi, ecco che, Marotta e i suoi, come già fatto in passato, incominciano a muoversi di conseguenza.

E' tutto finito: saltano due operazioni
Simone Inzaghi ©LaPresse

Diciamo questo perché, in seguito ad alcune esperienze passate, i nerazzurri, sono ora ancor più consapevoli di quanto sia fondamentale non lasciarsi trovare mai impreparati – a maggior ragione in ottica mercato – ed è per questo che, gli stessi vice campioni d’Italia, prim’ancor di arrivare a cedere un proprio big, intendono – perlomeno – avere la certezza di poter compiere un altro possibile investimento. Tutto questo quindi, si riconcilia perfettamente a quanto accaduto recentemente con Robin Gosens. Ecco gli sviluppi che ci sono stati in casa Inter durante queste ultime ore.

Calciomercato Inter, sfuma del tutto la pista Gosens-Leverkusen: no anche a Borna Sosa

Calciomercato Inter, sfuma del tutto la pista Gosens-Leverkusen: no anche a Borna Sosa
Robin Gosens ©LaPresse

Dopo che, a due giorni dalla chiusura del mercato, si era tanto sentito parlare di un possibile affare tra l’Inter ed il Bayer Leverkusen per Robin Gosens, ecco che, durante queste ultime ore, è sfumato definitivamente tutto. Difatti, questa operazione non si farà, in quanto, i tedeschi, hanno proposto un semplice prestito senza alcun obbligo di riscatto ed è per questo che l’intera dirigenza della ‘Beneamata’, dopo aver preso atto della non convenienza di questa formula ha detto no. Da qui poi, salta quindi anche l’approdo di Borna Sosa – attuale giocatore dello Stoccarda – in nerazzurro, giocatore che gli stessi vice campioni d’Italia stavano tenendo in considerazione come eventuale post Gosens. Quello del croato, resta però un nome forte per il prossimo futuro e non è un caso che l’Inter lo segua sin dai tempi in cui militava ancora nella Dinamo Zagabria.