Inzaghi: “Io primo responsabile”. Ma ‘attacca’ la squadra

0
244

Le dichiarazioni di Simone Inzaghi dopo il derby perso dall’Inter per 3-2: “Il blackout di mezz’ora ci è costato due gol. Mi brucia aver perso”

“All’inizio è stata una partita equilibrata, di studio. Dopo l’1-1 abbiamo avuto un blackout di mezz’ora che ci è costato due gol. E alla fine abbiamo perso…”. Al microfono di ‘Dazn’ Inzaghi non nasconde la rabbia e la delusione per la sconfitta nel derby col Milan.

Simone Inzaghi Dazn Milan Inter derby
Simone Inzaghi a Dazn

Io sono il primo responsabile – ha aggiunto il tecnico dell’Inter – Ko simile a quello dell’Olimpico? Con la Lazio è stata una partita diversa, stasera potevamo fare altri gol ma di fronte a noi abbiamo trovato un grande portiere. Per quanto creato alla fine, forse avremmo meritato pure il pari. Ma è evidente come a noi ci segnino con notevole facilità, dobbiamo lavorare su questo”.

Per vincere un derby bisogna fare di più, in quel passaggio a vuoto loro hanno fatto tre gol e noi solo uno – ha evidenziato – Gestire i momenti è troppo importante, non dobbiamo avere questi blackout. Io in primis, dovremo essere bravi ad analizzare. I dettagli fanno la differenza in partite del genere. Non possiamo prendere quei gol”.

Milan-Inter, Inzaghi: “Questa è la stessa squadra che l’anno scorso non ha subito reti per otto partite. Bayern? Ora mi brucia aver perso il derby”

Nelle prime cinque giornate, l’Inter ha già incassato ben 8 gol: “Problema mentale? Questa è la stessa squadra che l’anno scorso non ha subito reti per otto partite – ha risposto Inzaghi che adesso non pensa certo alla supersfida di Champions contro il Bayern di mercoledì sera – Ora mi brucia aver perso il derby, per la società e per i tifosi. Ci tenevamo tantissimo, c’è molto dispiacere”.