Inter ko col Bayern: Onana esordio discreto, Dumfries è una sciagura

0
223

Cronaca, tabellino, top e flop del match Inter-Bayern Monaco valido per la prima giornata del gruppo C di Champions League

L’Inter esordisce con una sconfitta casalinga 2-0 il girone C di Champions League contro il Bayern Monaco. Avventura europea subito in salita per la squadra di Inzaghi, che tra sei giorni sarà impegnata sul campo del Viktoria Plzen, che ha perso a sua volta contro il Barcellona.

Pagelle e tabellino Inter-Bayern Monaco
Dumfries, Dzeko e Onana ©LaPresse

Nel primo tempo dominio territoriale dei campioni di Germania, con Onana che neutralizza diverse conclusioni. Il vantaggio arriva su un erroraccio difensivo: lancio lungo letto male da Dumfries che favorisce l’inserimento di Sane: grande controllo, portiere scartato e gol a porta vuota. Nella ripresa i nerazzurri provano a reagire e creano un paio di occasioni con Dzeko, ma è la squadra di Nagelsmann a trovare il raddoppio sempre con Sane che propizia l’autogol di D’Ambrosio. A dieci minuti dal 90esimo Correa si divora la palle per riaprire la gara. Sabato si torna in campo, sempre a San Siro, contro il Torino. Servirà un’altra Inter.

Pagelle e Tabellino di Inter-Bayern Monaco

TOP

Onana – Tante parate, nessuna miracolosa, ma comunque importanti. Dà sicurezza alla difesa e prova a innescare le punte con i suoi lunghi lanci. Una leggerezza rischia di costargli caro, il palo lo salva.

Dzeko – E’ l’unico che prova a fare qualcosa in attacco, tra assist e conclusioni. Sfortunato su un paio di calci d’angolo a non trovare il guizzo vincente.

FLOP

Dumfries – Un autentico disastro. Non solo per la marcatura sbagliata su Sane in occasione dell’1-0, ma anche per una serie incredibile di passaggi sbagliati.

Lautaro Martinez – Un fantasma in attacco: zero tiri, zero sponde, zero chance create.

Mkhitaryan – Schierato al posto di Barella non ha la sua stessa intensità ma, soprattutto, ci mette poca qualità.

Gosens – Nel primo tempo prova a fare qualcosina, nella ripresa passeggia: ancora lontanissimo da una forma accettabile.

INTER-BAYERN MONACO 0-2
25′ Sane, 66′ D’Ambrosio (aut.)

INTER (3-5-2): Onana; D’Ambrosio, Skriniar (71′ De Vrij), Bastoni (71′ Dimarco); Dumfries (71′ Darmian), Mkhitaryan, Brozovic, Calhanoglu (81′ Gagliardini), Gosens; Dzeko (71′ Correa), Lautaro Martinez. A disposizione: Handanovic, Cordaz, Acerbi, Bellanova, Barella, Asllani. Allenatore: Inzaghi

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Pavard, De Ligt (75′ Upamecano), Hernandez (84′ Stanisic), Davies; Kimmich, Sabitzer (61′ Goretzka); Coman (75′ Gnabry), Muller, Sane (84′ Musiala); Mane. A disposizione: Ulreich, Mazraoui, Gravenberch, Choupo-Moting, Tel. Allenatore: Nagelsmann

Arbitro: Turpin (Francia)
Ammoniti: De Ligt (B), Dimarco (I)
Espulsi: nessuno