Rinforzo low cost da Conte: l’Inter può beffare il Milan

0
534

La difesa dell’Inter ha iniziato col piede sbagliato questa stagione che ha già visto i nerazzurri crollare per ben due volte in campionato. Tanti i gol subiti: a gennaio la società potrebbe cercare un’altra soluzione low cost

L’Inter ha iniziato la stagione tra alti e bassi. Illusorie le prime vittorie contro squadre definite ‘piccole’ come Lecce e Spezia, per poi perdere prima contro la Lazio e poi contro il Milan nel derby dell’ultimo sabato, il tutto intervallato dal successo sulla Cremonese. Due ko quelli già raccolti in Serie A che pongono ombre e dubbi sulla tenuta della squadra di Simone Inzaghi, che dovrà rispondere quanto prima e con continuità in campo. I nerazzurri in particolare in difesa non hanno offerto le garanzie sperate e previste alla luce delle scorse annate.

Tanganga per l'Inter a gennaio
Antonio Conte, allenatore del Tottenham © LaPresse

Il terzetto composto da Skriniar, de Vrij e Bastoni per ora non gira a dovere ne rispetto allo scorso anno ma ancora meno in relazione alle annate con Conte in panchina. Le alternative in rosa, al netto dell’ultimo arrivato Acerbi da integrare, restano risicate e Inzaghi dovrà presto trovare una soluzione. Non è da escludere che un assist possa arrivare a gennaio dal mercato.

Calciomercato Inter, difesa in calo: per gennaio riecco l’ex obiettivo del Milan Tanganga

Tanganga per l'Inter a gennaio
Tanganga ©LaPresse

Il rendimento della difesa dell’Inter in questa prima fase inizia a preoccupare, fermo restando il valore assoluto del portiere e dei tre titolari. A gennaio però, se le cose non dovessero migliorare troppo, la società meneghina, sempre nel rispetto delle finanze, potrebbe andare su un’altra alternativa low cost.

Nello specifico l’idea giusta potrebbe arrivare dal Tottenham di Antonio Conte. Non è da escludere che in caso di necessità potrebbe anche spuntare quel Tanganga che era tanto stato accostato al Milan. Alla fine rimasto al Tottenham dove chiaramente non gioca come dimostra la casella dei minuti ferma ancora a quota zero in stagione. Qualcuno forte fisicamente il prossimo inverno potrebbe servire e non è da escludere che proprio dall’ex Conte potrebbe arrivare l’innesto giusto a buon mercato, con eventuale formula del prestito.