Assalto a Lautaro Martinez: nuova pretendente impensabile

0
31

Il cammino Champions League dell’Inter rischia di essere ai limiti del proibitivo. Dopo l’esordio contro il Bayern Monaco a San Siro, lo stesso club che tra un anno potrebbe anche mettere nel mirino un fenomeno nerazzurro 

Il cammino europeo dell’Inter è iniziato male tra le mura amiche di San Siro contro un avversario già di primissimo livello come il Bayern Monaco. I nerazzurri di Inzaghi, reduci da un momento in campionato non particolarmente felice, si ritrovano impelagati in un raggruppamento Champions estremamente complesso con ben due delle candidate alla vittoria finale da affrontare perché oltre ai bavaresi nel girone c’è anche il nuovo Barcellona di Xavi.

Inter-Bayern: Lautaro nel 2023
Inter ©LaPresse

Il rischio è quindi quello di un percorso relativamente breve nel caso in cui l’Inter non riuscisse a portare a casa qualche risultato positivo pesante contro le due rivali più accreditate. Intanto Inter-Bayern Monaco, sfida persa 2-0 a San Siro dai ragazzi di Simone Inzaghi, può essere stata anche un viatico in ottica calciomercato.

Calciomercato Inter, il Bayern mette nel mirino un nerazzurro: Lautaro Martinez osservato speciale

Inter-Bayern: Lautaro nel 2023
Lautaro Martinez ©LaPresse

La super sfida di Champions contro il Bayern non è stata solo l’esordio stagione nella massima competizione europea di Lautaro Martinez e soci, ma anche una possibile occasione per i bavaresi di intrecciare eventualmente i destini col club meneghino in ottica calciomercato. Questa estate infatti i tedeschi hanno perso Robert Lewandowski finito al Barça senza però sostituirlo con un altro vero centravanti, al di là dell’arrivo di un attaccante esterno fortissimo come Manè.

Ecco quindi che tra un anno, nell’estate 2023, il Bayern potrebbe anche tornare alla carica per un vero e proprio attaccante, giovane ma già ampiamente affermato. In questo senso l’osservato speciale della partita contro l’Inter può essere Lautaro Martinez, classe 1997 argentino col gol nel sangue ed un futuro roseo oltre ad un presente già formidabile. Una partita che è servita a capire se inserire o meno il ‘Toro’ nell’elenco dei papabili per la prossima annata. Nella gara di ritorno, che chiuderà la fase a gironi, sapremo se i campioni di Germania avranno intenzione di affondare il colpo.