Buu razzisti in Viktoria Plzen-Inter: la Uefa valuta sanzioni

0
98

Un nerazzurro finisce in preda ai brusii del pubblico. La Uefa valuta sanzioni nei confronti del Viktoria Plzen

Reduci dall’aver esordito durante la scorsa settimana in Champions League con uno 0-2 in favore del Bayern Monaco, i nerazzurri, nella giornata di ieri, sono stati in grado di uscirne vittoriosi dalla ‘Doosan Arena’ contro i padroni di casa del Viktoria Plzen.

Buu razzisti in Viktoria Plzen-Inter: la Uefa valuta sanzioni
Simone Inzaghi ©LaPresse

Difatti, grazie alle reti siglate da Edin Dzeko e Denzel Dumfries – quest’ultima nella ripresa – i ragazzi di Simone Inzaghi, sono riusciti nell’intento di espugnare il campo degli attuali campioni di Repubblica Ceca; portandosi così a tre punti nel proprio girone (vale a dire in parità col Barcellona). In tutto questo però, ciò che è emerso – e che non ha minimamente fatto piacere ad alcun membro del gruppo squadra Inter tra l’altro – sono stati gli innumerevoli fischi razzisti nei confronti di Andrè Onana ed è per questo che si attendono soltanto alcuni provvedimenti.

Viktoria Plzen-Inter, fischi razzisti per Onana: la Uefa valuta alcune possibili sanzioni

Viktoria Plzen-Inter, fischi razzisti per Onana: la Uefa valuta alcune possibili sanzioni
Andrè Onana ©LaPresse

Difatti, dopo che l’estremo difensore nerazzurro Andrè Onana, è stato vittima di alcuni fischi razzisti ricevuti per tutto l’arco dei 90 minuti, la Uefa – dopo aver preso atto di tutto ciò – sta seriamente prendendo in considerazione l’ipotesi di sanzionare la società del Viktoria Plzen; al punto che, già durante le prossime ore, potrebbero arrivare alcuni provvedimenti. Attesi quindi nuovi ed ulteriori sviluppi in merito a tutto ciò.