Conte non rinnova col Tottenham: clamoroso ritorno a giugno

0
1187

Antonio Conte e il Tottenham verso un mancato accordo di rinnovo. Ecco che spunta fuori un clamoroso ritorno per giugno

Così come sta faticando l’Inter in queste primissime giornate di campionato, lo stesso si può dire a proposito anche di tante altre squadre. Pensiamo per esempio a tutte quelle altre compagini che hanno investito tantissimo durante questa sessione di calciomercato estiva e che non sono ancora riuscite ad ‘ingranare’ del tutto.

Conte non rinnova col Tottenham: clamoroso ritorno a giugno
Antonio Conte ©LaPresse

Ed è quindi che, così come migliaia e migliaia di tifosi dell’Inter, ad ora, non si sono ancora detti del tutto soddisfatti di queste prime uscite stagionali – interpretate da parte della propria squadra – allo stesso modo, si può dire che ne i supporters del Monza e ne quelli della Juventus lo sono. Proprio quest’ultima infatti, durante questo avvio di campionato, non è ancora riuscita a dare prova di tutto quello che è il proprio potenziale; facendo registrare da qui ben 4 miseri pareggi; di cui due proprio contro Salernitana e Sampdoria. Ciò che non hanno convinto in primis però, sono state proprio sia la prestazione che l’atteggiamento, ed è per questo che, l’intera dirigenza bianconera sta seriamente pensando al ritorno di Antonio Conte in quel della ‘Continassa’.

Calciomercato, la Juventus pensa al clamoroso ritorno di Conte: la situazione

Calciomercato, la Juventus pensa al clamoroso ritorno di Conte: la situazione
Antonio Conte ©LaPresse

Stando infatti a quanto fatto presente da Paolo Bargiggia durante queste ultime ore, la Juventus, dopo aver preso atto di quella che è la momentanea situazione, starebbe seriamente prendendo in considerazione l’eventuale ed ipotetico ritorno di Antonio Conte in bianconero. Non a caso, il noto esperto di mercato, sul proprio profilo Twitter, ha ribadito tutto ciò: “Se la dirigenza della Juventus, riesce a resistere alla tentazione di cacciare Allegri tenendolo fino a fine stagione, poi può andare dritta su Conte che non vede l’ora di tornare e per questo non sta rinnovando con gli inglesi”. Da qui poi, ecco che, nonostante gli screzi fatti registrare in passato, il rapporto tra Andrea Agnelli e l’attuale tecnico del Tottenham, resta più vivo che mai; grazie anche ai complimenti che il presidente bianconero fece in occasione della conquista dello scudetto (quando ancora il tecnico leccese sedeva sulla panchina dell’Inter).