Lo sfogo dell’ex Inter: “Io peccatore pieno di vizi”

0
23

Dal campo alla sfera privata, l’ex centrocampista di Porto e Inter si redime pubblicamente con uno sfogo sui social

Centrocampista con la maglia dell’Inter nel quadriennio 2012-2016 con cui ha collezionato più di 100 presenze, Fredy Guarin ha vissuto gli ultimi anni della sua carriera con qualche difficoltà che ha afflitto soprattutto il suo equilibrio psico-fisico.

Fredy Guarin ©LaPresse

L’ex Porto, tra le tante, è stato infatti arrestato appena un paio di mesi fa per essersi aizzato contro i suoi familiari in una rissa, mentre era sotto effetto di un mix di droghe e alcol. Successivamente, al momento del fermo, ha anche aggredito un poliziotto, ferendolo. Gesti dei quali l’ex calciatore si è pentito con una nota pubblica sul proprio profilo Instagram, chiedendo la redenzione per i propri peccati ed invitando, a chiunque vivesse momenti di debolezza simili, a confidare nel fatto che non è mai troppo tardi per cambiare strada.

Accompagnato da una sua foto in lacrime, Guarin ha così detto: “Voglio mostrarmi in questo modo, con il cuore aperto e non per fare pietà, affinché questo mio gesto possa aiutare almeno una persona. La mia vita sta cambiando e le lacrime che vedete sono quelle di un uomo pieno di vizi, errori e peccati. Non è mai troppo tardi per espiare le proprie colpe, Dio vi sarà sempre di ascolto“.