Inzaghi stravolge tutto, Bastoni out: reazione furiosa in panchina

0
291

Il tecnico rileva troppi errori tecnici e sostituisce il difensore che non si trattiene al rientro in panchina, ecco cosa è accaduto alla mezz’ora di Udinese-Inter

Il primo tempo della super sfida ai vertici del campionato tra Udinese e Inter si è concluso con non poche difficoltà per gli uomini di Simone Inzaghi.

Alessandro Bastoni ©LaPresse

Quel che non ha convinto affatto il tecnico piacentino è stata la facilità con cui gli avversari hanno imposto il loro gioco e i troppi errori tecnici in fase di ripartenza e contrattacco, a seguito dei recuperi da parte della difesa alla costante pressione di Deulofeu e compagni. Ma proprio di quella linea a tre Alessandro Bastoni è quello che commesso più errori, di cui uno che gli è costato un cartellino giallo per trattenuta evidente ai danni di Pereyra.

Così Inzaghi ha deciso di stravolgere totalmente le carte attuando una mossa inaspettata alla mezz’ora: doppio cambio togliendo proprio Bastoni in favore del subentrante Dimarco, oltre all’avvicendamento MkhitaryanGagliardini. Il centrale è però rientrato in panchina con un’espressione sul volto particolarmente esplicativa. Al momento della seduta al suo posto, il calciatore ha poi scalciato contro la poltrona sita di fronte a lui in un attimo furibondo. Il vicino Gosens ha tentato in tutti i modi di placare la sua reazione istintiva, suggerendogli di non dare nell’occhio perché le telecamere a bordocampo erano puntate su di lui. Frustrazione totale.