Lo stesso ingaggio di Lautaro: la ‘mossa’ dell’Inter per vincere la partita

0
250

Marotta fiducioso di poter giungere a un accordo con il big: fissato l’incontro con il suo entourage. Può raggiungere Martinez sul podio

Parlando al netto, Lautaro è il terzo calciatore più pagato della rosa dell’Inter. Con l’ultimo rinnovo siglato un anno fa con la nuova scadenza fissata a giugno 2026, lo stipendio dell’argentino è salito a quota 6 milioni di euro più circa 1 milione di bonus.

Calciomercato Inter, Skriniar e il rinnovo alla Lautaro
Lautaro Martinez ©LaPresse

Il ‘Toro’ è preceduto da Marcelo Brozovic, coi suoi 6,5 milioni netti il più pagato fino al ritorno di Romelu Lukaku: il belga in prestito dal Chelsea ne guadagna circa 8. Sul podio degli ingaggi potrebbe aggiungersi Milan Skriniar. Stamane ‘La Gazzetta dello Sport’ conferma quanto scritto da Interlive.it il 19 settembre, ovvero che l’Inter è intenzionata a offrire allo slovacco praticamente il raddoppio degli attuali emolumenti, da 3 a 6 milioni che è appunto la cifra garantita a Martinez. Uno scatto e uno sforzo decisamente importanti vista la delicata situazione economica della società, ma è tutto da vedere se basterà a blindare il centrale, a scongiurare il ‘pericolo’ Paris Saint-Germain.

A Parigi, come scritto da Interlive.it, sono certi di riuscire a mettere le mani sul cartellino dell’ex Sampdoria, per giunta a costo zero dopo che il club di viale della Liberazione ha rifiutato di cederlo a 60 milioni e forse anche di più considerati i tentativi in extremis di Al-Khelaifi in persona.

Calciomercato Inter, rinnovo Skriniar: incontro dopo il Barcellona

Calciomercato Inter, Skriniar e il rinnovo alla Lautaro
Skriniar e D’Ambrosio ©LaPresse

Stando alla ‘rosea’, l’Inter presenterà questa offerta a Skriniar, o meglio al suo entourage nell’incontro fissato subito dopo il big match di Champions League contro il Barcellona in programma il 4 ottobre allo stadio ‘Meazza’. Marotta è fiducioso di poter giungere a un accordo, di poter vincere questa complicata partita con l’emiro del Qatar.