Il clima si fa pesante, la Curva Nord prende posizione: “Vattene”

0
47

Gli ultrà dell’Inter escono allo scoperto proprio in questi giorni in cui il dibattito è più che mai acceso su Simone Inzaghi. Post social

Il clima si fa, o forse meglio dire rimane ‘pesante’ in casa Inter. E non solo a causa del brutto avvio di stagione che ha fatto cominciare a traballare la panchina di Inzaghi, anche se ieri la dirigenza e soprattuto Zhang hanno confermato la fiducia al tecnico. Una fiducia che, però, sarà per forza di cose a tempo, con Roma e Barcellona già possibili crocevia.

Inter, Curva Nord contro Zhang: "Vattene"
Steven Zhang ©LaPresse

Dicevamo del clima pesante, be’ un altro dei fattori se non il principale è quello rappresentato dallo stesso Zhang, ovvero da una proprietà che ormai da due anni è di fatto senza portafoglio. Le ultime sessioni di calciomercato sono state non a caso da lacrime e sangue, con conseguenti danni alla squadra e a tutto l’ambiente. Con Suning non c’è futuro, noi qui lo diciamo da tempo mentre è solo di stamattina l’uscita allo scoperto della Curva Nord con un post chiaro e netto sulla propria pagina Facebook, ‘L’Urlo della Nord’: “Zhang vattene”.

Inter, Zhang vuole almeno 1 miliardo: futuro targato Usa

La famiglia Zhang è disposta da tempo a cedere l’Inter, seppur alle sue condizioni: circa 1 miliardo di euro, cifra fin qui considerata eccessiva (data l’enorme esposizione debitoria e l’assenza di uno stadio di proprietà) da tutti i potenziali compratori, Bc Partners in primis con il quale ci fu una trattativa un anno e mezzo fa. Al netto delle cicliche bufale legate a PIF, il futuro del club nerazzurro dovrebbe essere a tinte statunitensi, come il Milan.