Brozovic, allarme rosso: l’annuncio dall’Austria fa ‘tremare’ l’Inter

0
524

Brozovic si è infortunato nel corso del match Austria-Croazia di Nations League. Il croato in forza all’Inter ha lasciato il campo prima del ventesimo del primo tempo

Brozovic tiene in grande apprensione il mondo Inter. Il centrocampista croato si è infortunato prima del ventesimo della sfida di Nations League tra l’Austria e la sua Croazia andata in scena ieri all’Ernst-Happel-Stadion di Vienna.

Infortunio Brozovic: Dalic spaventa l'Inter
Brozovic in azione ©LaPresse

Il classe ’92 ha rimediato un guaio muscolare durante un intervento difensivo, nella fattispecie un problema ai flessori che rischia di tenerlo a lungo lontano dal campo. Oggi effettuerà gli esami strumentali che daranno certezze circa l’entità dell’infortunio, ma i primi responsi sommate alle dichiarazioni del CT Dalic non sono entusiasmanti né per lui e né per la formazione di Inzaghi. “Credo abbia sforzato troppo il tendine del ginocchio, adesso gli servirà uno stop di tre-quattro settimane – le parole di Dalic al termine del match vinto da Perisic e compagni per 3-1 – Penso che comunque recupererà senza problemi per il Mondiale. Sono molto dispiaciuto che abbia dovuto abbandonare il campo, la sua uscita ci ha creato delle difficoltà. Lui è un giocatore che dà tanto in ogni partita”.

Per Brozovic si teme uno stiramento ai flessori, che lo obbligherebbe a fermarsi appunto almeno una trentina di giorni.

Roma e non solo: l’infortunio di Brozovic ‘lancia’ Asllani

Brozovic squalificato: Asllani titolare in Inter-Roma
Asllani ©LaPresse

Brozovic salterà la Roma, ma questo già era un dato assodato vista la squalifica comminatagli dal Giudice sportivo dopo l’ammonizione presa a Udine. Contro la formazione di Mourinho, sabato alle 18 al ‘Meazza’, dovrebbe così debuttare Asllani al centro della mediana interista. L’italo-albanese potrebbe partire dal 1′ anche contro il Barcellona in Champions League e nelle successive partite che sarà costretto a saltare il croato. Insomma è brutto dirlo ma è così, l’infortunio accorso al 29enne è una manna dal cielo per l’ex Empoli, fin qui utilizzato col contagocce anche perché Inzaghi lo ‘vede’ solo come rimpiazzo di Brozovic.