Sostituto Inzaghi: spunta un altro ex Inter

0
1531

Al serbo e al tecnico della Primavera spunta un altro nome per la panchina dell’Inter in caso di esonero ai danni di Inzaghi

Nonostante l’ennesimo tonfo in campionato contro la Roma dell’ex Mourinho, l’Inter ha voluto rinnovare ancora una volta la propria fiducia nei confronti di Simone Inzaghi sulla scia di quanto fatto dalla Juventus nel caso di Massimiliano Allegri. Alla base della scelta non c’è soltanto la questione stabilità morale dello spogliatoio ma anche fattori economici che al club nerazzurro stanno particolarmente a cuore in questa fase di applicazione delle strategie di sostenibilità finanziaria.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Aver blindato il tecnico piacentino non vuol dire però che il suo posto sia sicuro lì dov’è. Anzi, Marotta e il resto dei vertici della dirigenza continuano a guardarsi attorno alla ricerca del potenziale profilo ideale che possa sostituirlo nell’eventualità in cui andasse applicato l’esonero per carenza di risultati. Nelle passate settimane si era vociferato della vicinanza di Dejan Stankovic, reduce dall’esperienza allo Stella Rossa, alla causa nerazzurra per un graditissimo ritorno. A lui anche Christian Chivu, oggi tecnico vincente con la formazione Primavera. Ma loro non sarebbero gli unici, spiega ‘Tuttosport’.

Un’altra sconfitta e via Inzaghi, ecco il nome dell’ex

Paulo Sousa ©LaPresse

Nelle ultime ore, col pericolo potenziale del tracollo contro il Barcellona in Champions League, la società starebbe valutando anche il profilo dell’ex Inter, ma soprattutto ex Juve Paulo Sousa. Stando a ‘Tuttosport’, il tecnico sarebbe stato proposto da alcuni intermediari ma non è un’alternativa che sarebbe in procinto di decollare.