Nuovo infortunio in attacco: la nota UFFICIALE dell’Inter

0
222

Inter, problemi fisici per uno degli attaccanti di Simone Inzaghi dopo la gara di ieri sera con il Barcellona

Simone Inzaghi ©LaPresse

La gara di ieri sera contro il Barcellona, ha fatto lustrare gli occhi ai tifosi nerazzurri. Un’Inter così battagliera non si vedeva dai tempi di Conte e ha forse ricordato, la stessa squadra che fece l’impresa proprio contro i blau-grana 12 anni fa nella stagione del ‘Triplete’.

Purtroppo, come sta accadendo troppo spesso in questa stagione, non si fa in tempo ad esultare in casa nerazzurra, che arriva subito la doccia gelata e Simone Inzaghi rischia di perdere un altro attaccante, dopo il lungo degente Romelu Lukaku il cui ritorno in campo è stato rimandato nuovamente.

Nella giornata odierna Joaquin Correa, autore ieri di una discreta gara dopo qualche critica e soprattutto dopo essere stato inserito, come capro espiatorio, per il mancato arrivo di Paulo Dybala, ha fatto degli esami clinici e strumentali che non hanno dato esito negativo. Il calciatore ha subito un risentimento tendineo al ginocchio sinistro. Le sue condizioni verranno monitorate giorno dopo giorno ma, in vista della gara con il Sassuolo e soprattutto di mercoledì prossimo con il Barcellona, il tecnico Simone Inzaghi rischia di avere a disposizione soltanto Lautaro Martinez ed Edin Dzeko.

Probabilmente nella gara di sabato alle 15 al Mapei stadium contro il Sassuolo l’allenatore nerazzurro avrebbe voluto schierare il ‘Tucu‘ in coppia con il bosniaco per far rifiatare  il ‘Toro‘, visto che il calciatore, al termine della gara di martedì sera, aveva detto di non essere al 100% causa le botte subite nella gara con la Roma, in cui sia Mancini che soprattutto Smalling, entrambi ammoniti, non sono stati teneri, per usare un eufemismo, con lui.