Nuova proprietà Inter: Lukaku a rischio

0
790

Un cambio di proprietà potrebbe modificare anche le strategie di mercato future dell’Inter che ha da risolvere alcune questioni in sospeso. Tra queste anche Romelu Lukaku 

Romelu Lukaku corre in direzione Barcellona. Il centravanti belga ha giocato solamente tre partite fin qui in stagione fermato da un infortunio oltre un mese fa ed alle prese con un percorso di ripresa piuttosto lungo che ha privato l’Inter dell’acquisto più importante dell’ultima campagna trasferimenti estiva. Il grande ritorno a Milano di Big Rom non ha quindi ancora pagato i dividendi sperati, con tutto l’ambiente che sognava di rivedere il bomber implacabile della sua prima avventura interista.

Calciomercato Inter, costi da gestire: Lukaku a rischio con una nuova proprietà 
Steven Zhang ©LaPresse

Lukaku punta ad aggregarsi alla squadra a inizio settimana per non mancare l’appuntamento in Champions al Camp Nou contro il Barcellona, spartiacque fondamentale della stagione europea del club. Dopo l’infortunio di fine agosto Big Rom è stato costretto a spostare sempre più in avanti la data del suo rientro, con la luce in fondo al tunnel che sembra finalmente vedersi.

Calciomercato Inter, costi da gestire: Lukaku a rischio con una nuova proprietà

Calciomercato Inter, costi da gestire: Lukaku a rischio con una nuova proprietà 
Romelu Lukaku © LaPresse 

Inzaghi spera di averlo come arma in più al più presto, mentre la società a fine stagione dovrà riflettere sul suo destino. Lukaku infatti è all’Inter in prestito dal Chelsea e la situazione è tutt’altro che definitiva.

Intanto il club lavora anche al di fuori del terreno di gioco. Potrebbe infatti esserci una nuova proprietà a fine stagione. Futuro probabilmente in mani statunitensi per l’Inter e in caso di cambio al timone la nuova gestione punterebbe subito ad un abbassamento ulteriore degli stipendi, mettendo a forte rischio la conferma di Lukaku. Un altro prestito vorrebbe comunque dire farsi ancora carico di un ingaggio lordo da 11-12 milioni di euro, per un giocatore che resterebbe di proprietà di un altro club.