Lautaro e i 10 milioni dal Barcellona: ieri ha conquistato il ‘Camp Nou’

0
222

Il Barcellona finisce ancora una volta nel destino di Lautaro. Cosa c’era dietro a quella trattativa e come il ‘Toro’ ha conquistato il ‘Camp Nou’ in tutto e per tutto

Tornato al gol dopo un mese e mezzo nella partita più importante della stagione, Lautaro Martinez ieri sera si è letteralmente preso l’Inter sulle spalle e lo certifica anche il ‘semplice’ assist offerto a Robin Gosens sul momentaneo gol che ha valso il 2-3.

Lautaro Martinez ©LaPresse

In virtù di questo quindi, possiamo dire a tutti gli effetti che l’ex attaccante del Racing Club ha nuovamente trovato il Barcellona sul proprio ‘cammino’. Questa volta però, Lautaro Martinez, ha praticamente ‘conquistato’ il ‘Camp Nou’ – e l’ha fatto con una prestazione da applausi tra l’altro – proprio dove sperava di andare un paio di anni fa per giocare al fianco di Lionel Messi. Tutto quello che c’è da sapere a proposito di questo, è che il Barça gli offrì un maxi contratto da 9-10 milioni annui ma resta da dover dire inoltre che con l’Inter non iniziò mai una vera e propria trattativa. Lautaro, una volta arrivati a questo punto, è diventato un giocatore del tutto imprescindibile per questa squadra e lo certifica anche il gesto da leader messo in atto nel post-gara di Inter-Barcellona.

Inter, Lautaro corre al fianco di Asllani e lo ‘rincuora’: un gesto da vero campione il suo

Kristjan Asllani ©LaPresse

Dopo aver portato ‘a spasso’ l’intera difesa del Barcellona per tutto il secondo tempo, Lautaro Martinez ha deciso di ‘prendersi la scena’ anche al termine della gara contro la squadra di Xavi. Come? Correndo a rincuorare il proprio compagno di squadra Kristjan Asllani dopo il gol che avrebbe quasi sicuramente potuto sancire la vittoria dell’Inter. Un gesto sicuramente non da poco quello messo in atto dal centravanti argentino, ma che evidenzia tutta quella che è la ‘compattezza’ di questo gruppo.