“Mi piace tantissimo”: l’ammissione su Dumfries, la Premier ‘spaventa’

0
61

Le parole dell’agente dell’esterno destro dell’Inter tra attitudine in campo e voci di mercato, con il campionato inglese sullo sfondo

Denzel Dumfries ne ha fatta di strada da quando ha messo piede per la prima volta nell’ambiente nerazzurro, dopo il suo acquisto dal PSV in sostituzione di Hakimi. Inizialmente mostrava qualche titubanza a livello tecnico più che tattico, compiendo errori anche banali in fase di impostazione e ripartenza. Oggi però è un calciatore più maturo, alle dipendenze di un tecnico che ne ha seguito con attenzione la crescita, sino a diventarne un pupillo.

Denzel Dumfries ©LaPresse

Di questa sua rapida ascesa è contenta anche Rafaela Pimenta, agente nelle cui mani sono finiti gli affari del buon Mino Raiola. “È un professionista esemplare, vuole emergere, vuole giocare. Programma sempre tanti obiettivi e li raggiunge: mi piace come giocatore, mi piace la sua attitudine concreta e positiva”, ha dichiarato la manager in una recente intervista per ‘Tuttosport’.

Calciomercato, Dumfries nel mirino delle big inglesi

Denzel Dumfries ©LaPresse

Su Dumfries sono oggi concentrate le attenzioni di tante grosse realtà europee. In primo luogo dalla Premier League, con Chelsea e Manchester United a guidare la lista delle pretendenti. Con il terzino James fuori dai giochi, il club londinese avrebbe intenzione di tentare l’assalto già da gennaio.

In questo l’Inter potrebbe però non aprire neppure al dialogo, quantomeno nel corso della sessione invernale di mercato. La valutazione del cartellino si aggira intorno ai 50 milioni, ma con i ‘Blues’ gli affari vanno sempre come dovrebbero andare: non si esclude uno ‘sconto’ sui 40 milioni. Di mezzo ci va anche il buon rapporto tra le dirigenze dopo gli affari Lukaku e Casadei.