Giovane e argentino come Lautaro: ecco il nuovo bomber per l’Inter

0
752

Spedizione di Baccin in Sudamerica. Erede Dzeko o Lukaku, il nome che potrebbe stuzzicare i nerazzurri ha il passaporto italiano

Freschi di vittoria ottenuta contro la Salernitana nella giornata di ieri, ora i ragazzi di Inzaghi, hanno nel mirino la prossima sfida di campionato, in programma sabato sera al ‘Franchi’ contro la Fiorentina.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Grazie però al successo maturato contro la squadra di Nicola, l’Inter è così riuscita a rilanciarsi in classifica, anche se, quasi tutte le altre pretendenti per lo scudetto sono praticamente riuscite ad avere la meglio sulle proprie avversarie (vedi le vittorie di NapoliMilan e Atalanta). Tra l’altro, ad essere andato a segno contro i campani, è stato lo stesso Lautaro Martinez, autore di una splendida rete rifilata alle spalle di Sepe. In virtù di questo, l’intera dirigenza nerazzurra è allo stesso tempo consapevole che occorre però qualche altra arma in più per il proprio attacco futuro, vista sia l’età avanzata di Dzeko e l’incertezza relativa alla permanenza di Lukaku.

Calciomercato Inter, un nuovo bomber: ‘idea’ Retegui

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mateo Retegui (@mateoretegui)

Si parla di una ‘missione’ di Baccin in Sud America, anche per pescare un nuovo bomber. In tal senso, occhio al possibile interesse per Mateo Retegui, attuale capocannoniere della Superliga con 15 gol e 2 assist all’attivo. In possesso di passaporto italiano, il classe ’99 è un attaccante che sa giocare per la squadra, ha dribbling e sa calciare abilmente col piede destro. Di proprietà dei Boca Juniors, vanta un imponente fisico da puro centravanti di razza. Al momento l’attaccante in prestito all’Atletico Tigre (dove gioca Colidio, ancora della ‘Beneamata’) ha un valore che si aggira intorno ai 15 milioni di euro e non è un mistero il fatto che grazie a tutte queste qualità sia riuscito ad attirare l’attenzione di diversi club. Magari anche dell’Inter…