Lukaku in gruppo, Gosens scalpita: agenti a Francoforte

0
342

Belga al lavoro parzialmente con la squadra. Domani Inzaghi decide se concovarlo per Fiorentina-Inter di sabato. Il laterale punta a una maglia da titolare, intanto i suoi procuratori sondano di nuovo il mercato tedesco

Doveva essere il giorno di Lukaku e così è stato. Il belga è tornato ad allenarsi (parzialmente) in gruppo per la prima volta dall’infortunio rimediato ormai due mesi fa all’Olimpico contro la Lazio. Solo domani nella rifinitura Inzaghi scioglierà le riserve. L’obiettivo del classe ’93 di Anversa è giocare uno spezzone di gara e poi dal 1′ in Champions contro il Viktoria Plzen, nella gara che potrà regalare la qualificazione agli ottavi di finale.

Lukaku in gruppo, Per Gosens occhio all'Eintracht
Lukaku e Gosens ©LaPresse

Chi punta a giocare dall’inizio già al ‘Franchi è, invece, Robin Gosens. Il tedesco e un po’ tutta l’Inter sperano che il gol al ‘Camp Nou’, quello del momentaneo 2-3, possa dare una svolta alla stagione e quindi all’avventura in nerazzurro del tedesco, fin qui a dir poco deludente in rapporto ai 25 milioni di euro spesi un anno fa per il suo cartellino. Ad oggi l’ex Atalanta appare in svantaggio su Dimarco, tuttavia in ottica Champions il tecnico potrebbe anche decidere di far riposare quello che è diventato a tutti gli effetti un suo ‘fedelissimo’.

MEGLIO SOLO DI BELLANOVA – L’addio di Perisic non ha cambiato lo status di Gosens nella rosa dell’Inter. Il ventottenne nativo di Emmerich è partito ed è rimasto una riserva, l’anno scorso del croato e quest’anno di Dimarco. In questo primo scorsio di stagione ha giocato solo tre volte dal 1′, nel debutto in campionato a Lecce e nelle prime due di Champions contro Bayern e Viktoria Plzen. In totale sono 366′ i minuti disputati, quasi la metà in meno di quelli dell’ex Verona. Più di lui ha giocato anche Darmian, 543′. Tenendo conto solo dei terzini, Gosens è davanti solo a Bellanova (appena 48′) per impiego

Gosens, svolta o (possibile) addio a gennaio: gli agenti vedono l’Eintracht

Calciomercato Inter, Gosens svolta o addio: occhio all'Eintracht
Agenti Gosens incontrano l’Eintracht ©LaPresse

Prima del Mondiale, che è destinato a giocare con la maglia della sua Germania, Gosens proverà a ritagliarsi uno spazio decisamente maggiore nello scacchiere di Inzaghi. Non dovesse riuscire nell’intento, ecco che a gennaio potrebbe tornare in auge lo scenario di un addio, solo sfiorato alla fine del calciomercato estivo. Il sogno rimane la Bundesliga, dove vanta più di una pretendente. Forse ancora quel Bayer che lo avrebbe voluto in prestito, ma attenzione all’Eintracht Francoforte, che di recente si è incontrato coi suoi agenti come testimonia il post pubblicato su Instagram dalla stessa agenzia che segue il numero 8.