Segue l’allenatore in Premier: Dimarco sostituto immediato

0
45

Dimarco entra nel giro d’affari di qualche importante club europeo. Possibile offerta in arrivo entro giugno. La situazione

Ambientatosi una volta per tutte in pianta stabile nella squadra di Inzaghi, già dalla scorsa stagione tra l’altro, Federico Dimarco, resta ad ora una delle piacevoli sorprese più belle di questa nuova Inter. Ieri sera contro il Viktoria Plzen è stato uno dei migliori in campo.

Federico Dimarco ©LaPresse

In virtù di cronaca – fatta eccezione per il rigore causato contro la Fiorentina – l’ex laterale del Verona è riuscito ad imporsi al meglio sin qui in questa sua ‘nuova’ esperienza trascorsa all’interno della prima squadra dell’Inter. Dopo anni di prestiti trascorsi ‘qua e là’ infatti, Federico Dimarco è finalmente riuscito a ritagliarsi il proprio spazio nell’undici titolare di Simone Inzaghi, al punto che egli stesso sta continuando ad offrire sempre più prestazioni di buon livello. Per via di tutto ciò quindi, il classe ’97 – grazie anche ad 1 rete e 1 assist messi a segno fin qui – potrebbe anche aver iniziato ad attirare su di sé l’attenzione di diversi club europei. Nel caso in cui quindi questa cosa dovesse essere del tutto confermata – e con tanto di offerte irrinunciabili tra l’altro – ecco che l’intera dirigenza dell’Inter potrebbe a quel punto anche decidere di ‘disfarsi’ del giocatore a giugno.

Calciomercato Inter, sirene estere in arrivo per Dimarco: i possibili scenari

Federico Dimarco ©LaPresse

In virtù dell’impatto tutt’altro che banale avuto da Federico Dimarco in stagione, il classe ’97 col nerazzurro ‘cucito’ sul cuore potrebbe da qui in poi finire nel mirino dell’Atletico Madrid – desiderosa di un laterale mancino – ma attenzione anche al Villarreal. In caso di partenza di Alfonso Pedraza infatti, gli spagnoli potrebbero anche decidere di farsi avanti per l’ex Verona da un momento all’altro. Lo stesso Pedraza, è un profilo che garba e non poco a tutta la dirigenza dell’Inter ma, nonostante questo, può anche provarci l’Aston Villa (club dove è appena approdato Unai Emery, ex tecnico del sottomarino giallo). Il Villarreal per l’appunto, può arrivare ad offrire da qui in futuro qualcosa intorno ai 18 milioni di euro per il giocatore.