Settanta milioni: game over immediato per l’Inter

0
274

In giro per l’Europa non mancano talenti importanti che si stanno mettendo in luce negli ultimi mesi. Alcuni ragazzi hanno già quotazioni ed estimatori importanti, ed uno di questi sta già raggiungendo costi proibitivi 

Marotta e soci, al netto di una politica societaria economicamente oculata e di ridimensionamento dei costi di gestione, sono sempre all’opera in ottica calciomercato e si guardano intorno tra Italia ed Europa a caccia dei migliori talenti su piazza. Questo inizio di stagione ha già messo in luce diversi calciatori molto interessanti che nei rispettivi campionati stanno facendo registrare numeri rilevanti e che presto potrebbero portare a nuovi assalti da parte delle big.

Calciomercato, Gakpo avvio super: potrebbe essere proposto anche all'Inter ma le cifre sono shock
Giuseppe Marotta ©LaPresse

Tra i talenti più luminosi di questi primi mesi stagionali c’è senza dubbio Cody Gakpo, ala sinistra classe 1999 del PSV Eindhoven che ha già messo a referto la bellezza di 13 gol ed altrettanti assist tra tutte le competizioni. Una macchina inarrestabile in questo avvio il funambolico olandese di origini togolesi che può giocare su tutto il fronte offensivo, complice anche una importante fisicità da 189 cm abbinata a dribbling e velocità.

Calciomercato, Gakpo avvio super: potrebbe essere proposto anche all’Inter ma le cifre sono shock

Calciomercato, Gakpo avvio super: potrebbe essere proposto anche all'Inter ma le cifre sono shock
Gakpo ©LaPresse

Il nome di Gakpo è stato nel recente passato accostato anche a Serie A e Premier, ed in generale con numeri del genere non può chiaramente passare inosservato. Alcuni intermediari potrebbero proporlo anche all’Inter ma ormai dal punto di vista strettamente economico rischia di essere già fuori portata per i conti nerazzurri, ed in generale per il calcio italiano, alla luce di prezzo in ascesa e concorrenza che lo determina.

Gakpo stesso sogna la Premier a cui è stato vicinissimo in estate come rivelato dallo stesso calciatore: “Sono stato a un passo dal Manchester United. È successo a una settimana dalla fine del mercato estivo, ma poi l’affare non si è concretizzato ed è stato un peccato. Per me e la mia crescita, ma anche per il PSV. Se avessi la chance di andare in Premier, o qualcosa di simile, la prenderei in considerazione”.

La Premier sembra quindi già nel destino e il PSV può fare un affarone in estate se non addirittura già a gennaio con una valutazione tra i 60 e i 70 milioni.