Calciomercato Inter, rispunta Schick: scambio e ‘goduria’ Roma

0
49

Giallorossi forti della percentuale sulla rivendita del centravanti ceco, lui che era già stato accostato all’Inter in passato e potrebbe tornare in auge 

L’Inter ha dimostrato sinora di essere una squadra piuttosto resiliente, capace di risollevarsi dai momenti negativi con buona facilità e soprattutto capace di far carico delle aspettative della tifoseria anche rinunciando ad elementi di spicco come Brozovic e Lukaku, fermi ai box per infortunio (il belga dopo una seconda ricaduta, ndr).

Patrick Schick ©LaPresse

Fortuna che a centrocampo Inzaghi può contare su uno come Calhanoglu, dimostratosi competente nel fare le veci del croato in fase di impostazione, e su uno come Dzeko, importante tanto quanto Lautaro in fase di realizzazione delle occasioni da rete. Sul centravanti bosniaco l’Inter potrebbe presto lavorare nel tentativo di strappare il prolungamento di contratto a condizioni nettamente inferiori rispetto a quelle attuali, ma comunque vada la trattativa è destino che le strade tra lui e l’Inter debbano separarsi presto per motivi prettamente anagrafici. Tanto più che Lukaku è fuori gioco – finora considerato un flop dai tifosi che invocano a gran voce un suo sostituto – Marotta ha bisogno di assicurare continuità di prestazioni nel reparto offensivo.

Calciomercato, Schick per Gosens fa contenti tutti

Robin Gosens ©LaPresse

La sessione di mercato di gennaio potrebbe dunque animarsi con l’arrivo di Patrick Schick, vecchio pallino del sodalizio nerazzurro, slanciato sul panorama calcistico europeo da alcune stagioni da vero protagonista con la maglia del Bayer Leverkusen. Lo stesso club di Bundesliga che, nella passata sessione estiva, aveva tentato di strappare al ribasso Robin Gosens, giunto a Milano neanche un anno fa.

Questo intreccio di mercato su cui la dirigenza nerazzurra potrebbe lavorare a mezzo di uno scambio alla pari, stando a quanto riportato da ‘calciomercatoweb.it‘, favorirebbe anche la Roma di Mou: i giallorossi detengono una buona percentuale sulla rivendita del cartellino del centravanti ceco, vera garanzia di introiti extra per le casse societarie.