Dybala subito all’Inter: lo ‘scambio’ che farebbe Marotta

0
403

Il fantasista argentino resta un pallino dell’amministratore delegato dell’Inter ma la via per raggiungerlo è tortuosa, una sola la carta da poter giocare

Paulo Dybala potrebbe non essere convocato dal commissario tecnico della Nazionale argentina, Lionel Scaloni, per partecipare agli impegni del prossimo Mondale in Qatar.

Paulo Dybala ©LaPresse

“Verrà soltanto chi è già pronto per la prima partita” ha ammesso con decisione il tecnico, conscio del fatto che Dybala non ancora in condizione di far rientro sul terreno di gioco. Mourinho ci spera, dal suo canto, entro il prossimo 13 novembre quando all’Olimpico la Roma giocherà contro il Torino. Ma al momento tutto è avvolto nel dubbio.

Con il rischio di gettar via la presenza al Mondiale, il fantasista argentino è anche alle prese con le voci sul suo possibile prolungamento di contratto con il sodalizio giallorosso. Ma al contempo, l’amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, conserva dentro di sé il desiderio di vederlo giocare un giorno con la maglia nerazzurra.

Calciomercato, Dybala mera suggestione: il flop Correa è carta di scambio

Joaquin Correa ©LaPresse

Come logico che sia, questa suggestione di mercato resta solo e soltanto un desiderio fra le mani dell’ex dirigente della Juventus. Anche volendo intavolare qualsivoglia tipo di trattativa, non ci sarebbero le condizioni per poterla portare avanti. Il ‘sogno’ dell’Ad era e rimane Dybala, se fosse per lui lo ‘scambierebbe’ (non nel senso di scambio con la Roma, sia chiaro…) con Joaquin Correa che anche in questo inizio di stagione sembra essere molto lontano dal tipo di prestazioni che i tifosi si aspettavano da lui al momento del passaggio dalla Lazio.