L’Inter ‘caccia’ Inzaghi: l’annuncio arriva in diretta

0
355

La goleada non basta a scacciare le voci di un cambio panchina dalla prossima stagione, Marotta starebbe facendo “attente valutazioni” sul campo

Bella, bellissima vittoria dell’Inter contro un Bologna che sembrava essere partito con il piede giusto, per poi essere asfaltato dalla macchina da gol dei nerazzurri famelici. Il 6-1 parla chiaro: si è fatta una prestazione di squadra, con grinta e carattere. E in molti hanno tessuto le lodi del tecnico Simone Inzaghi, capace di impostare il gioco nel modo giusto. Ma questa favola lascia il tempo che trova. Le voci sul suo possibile esonero non si arrestano.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Il passaggio agli ottavi di finale di Champions League per la seconda stagione consecutiva della sua gestione è soltanto il primo dei tanti obiettivi stagionali su cui il tecnico s’era trovato d’accordo con la società, ma il sogno Scudetto sembra ancora ben lontano dalla sua concretizzazione. Per questo motivo, secondo l’ex calciatore Roberto Pruzzo, Inzaghi farebbe bene a guardarsi le spalle: “Sento da più parti che lui non sarà più l’allenatore dell’Inter per la prossima stagione. Se questo è il segnale, allora la società sta facendo attente valutazioni”.

Niente Inzaghi nell’Inter del futuro: Marotta valuta le alternative

Simone Inzaghi ©LaPresse

La dichiarazione trova conferme anche nelle recenti parole dell’amministratore delegato, Giuseppe Marotta, sui troppi gol subiti in trasferta e il penoso trend negli scontri diretti in campionato. Tra i vari nomi presenti sul taccuino per il post Inzaghi ci sarebbero anche Tuchel, Pochettino e Low, ma è ancora presto per fare questo tipo di considerazioni.