Bonolis: “Lautaro grandissimo giocatore e non si è mai risparmiato per il Mondiale”

0
23

Inter, Paolo Bonolis torna a parlare della sua squadra del cuore e chiede un giocatore per il tecnico Simone Inzaghi 

Lautaro Martinez ©LaPresse

 

Il famoso conduttore Paolo Bonolis è tornato a parlare della sua squadra del cuore intervistato da iminter.it. Il presentatore è ripartito dalla staguone 1997/98 con la sfida Juve-Inter della quale ha detto: “Fu una bruttissima esperienza figlia di una situazione che poi venne clamorosamente a galla”.

Il Napoli in questo momento sembra non avere rivali e quindi gli hanno domandato un’opinione, qualora l’ex Luciano Spalletti vincesse lo scudetto e lui ha risposto: “Glielo auguro, è molto bravo. Napoli divertente e fortunato, ma fa parte del gioco“.

Dall’ex allenatore, si torna a parlare del presente e di Simone Inzaghi, del quale ha detto: “Lui meriterebbe di avere in rosa un giocatore in grado di saltare l’uomo, perché l’Inter gioca davvero bene ma nella rosa poi manca uno così. Sugli esterni tanto di cappello a Dimarco, mentre Dumfries è molto fisico ma poco tecnico. E con il rientro di Lukaku magari non si suderà sempre per 90 minuti. Sarei contento dei rinnovi di Skriniar e Dzeko“.
Infine, un parere su Lautaro Martinez e Bonolis ha dichiarato: “Grandissimo giocatore e non si è mai risparmiato per il Mondiale“.