Ausilio vola al Mondiale: pronta la grande cessione a gennaio

0
552

Ausilio prepara la maxi cessione e lo fa direttamente nel bel mezzo del Mondiale. Tutti i possibili scenari a riguardo

Resta un boccone totalmente amaro e che necessita di essere ancora digerito del tutto quello della mancata qualificazione al Mondiale di #Qatar2022. L’Italia infatti, per via dell’insuccesso maturato per 0-1 contro la Macedonia del Nord nello scorso marzo, non è così potuta accedere alla massima competizione mondiale.

Marotta e Ausilio ©LaPresse

Sono passati diversi mesi dall’accaduto, eppure, in tanti, non si capacitano tutt’ora di come sia potuta accadere una cosa del genere: non perché la Nazionale Italiana non può permettersi di perdere alcuna partita attenzione, ma per via del semplice fatto che la selezione guidata dal Ct Mancini, fosse impegnata nel proprio girone con: Romania, Lituania e Moldavia (giusto per citarne qualcuna). Ad aver poi complicato del tutto le cose, è stato infine il pareggio rimediato contro la Svizzera e che ha poi a distanza di qualche gara permesso a Shaqiri e compagni – ex Inter tra l’altro – di qualificarsi come primi nel proprio raggruppamento. Per via di tutto ciò dunque, ci toccherà assistere ai Mondiali di #Qatar2022 direttamente dal divano; anche se, a differenza nostra, diversi dirigenti italiani sembrano avere le idee del tutto chiare su come affrontare questo periodo.

Calciomercato Inter, Ausilio vola direttamente in Qatar: tifosi in ‘allarme’

Ausilio e Zanetti ©LaPresse

Nel bel mezzo di questo mese e mezzo infatti – dove tutti i maggiori campionati europei saranno fermi causa Mondiale – Piero Ausilio potrebbe arrivare a far tappa in Qatar. Nello specifico, incontrarsi dunque con agenti e intermediari di peso in vista del mercato di gennaio. I più ‘maliziosi’ però – se così si può definirli – ipotizzano che si tratti in realtà di una ‘missione’, che gli consenta da qui in futuro di preparare il terreno ad una grande cessione (già a gennaio qualora dovessero esserci le giuste condizioni). L’indiziato principale a questo punto, resta proprio Denzel Dumfries (con l’Inter che è pronta a sacrificarlo nel caso in cui dovessero arrivare alcune offerte intorno ai 40 milioni). In tal senso, occhio a Manchester United e Chelsea, i quali restano tutt’ora i club maggiormente interessati all’olandese.