Tra i libri di scuola e il Mondiale: il mediano che può stuzzicare l’Inter

0
438

Il Mondiale può offrire interessanti spunti anche in ottica calciomercato. Tra i convocati della Spagna c’è un mediano in grande ascesa che potrebbe stuzzicare 

È l’ora del Mondiale con i campionati andati ormai in standby per lasciare spazio alle nazionali che potranno partecipare alla rassegna planetaria in Qatar. Tra queste anche la Spagna di Luis Enrique che ha stupito nelle convocazioni lasciando fuori calciatori esperti come De Gea e soprattutto Sergio Ramos per perseguire le proprie idee. Nell’elenco dei 26 iberici figura anche il talentuoso Hugo Guillamon, mediano classe 1999 del Valencia, in grado all’occorrenza di giocare anche in difesa.

Calciomercato Inter, non solo Vazquez dal Valencia: suggestione Guillamon 
Simone Inzaghi © LaPresse

Il classe 2000 vanta tre presenze ed un gol con la nazionale maggiore ed in generale è tra le note più liete dell’annata del Valencia di Gattuso con una rete e quattro assist in tredici presenze nel corso di questa Liga. Guillamon è un centrocampista che abbina dinamismo, qualità e forza, che potrebbe fare gola in futuro anche all’Inter, fermo restando il contratto rinnovato poco più di un mese fa fino al giugno 2026.

Calciomercato Inter, non solo Vazquez dal Valencia: suggestione Guillamon

Calciomercato Inter, non solo Vazquez dal Valencia: suggestione Guillamon 
Guillamon © LaPresse

Valutato non meno di 25 milioni, Guillamon potrebbe essere il secondo calciatore in poco tempo accostato dal Valencia all’Inter, dopo il compagno di squadra Jesus Vazquez, poco impiegato da Gattuso. Per ciò che concerne il mediano classe 2000 non mancano le note di colore relativamente alla sua avventura con la Spagna ai Mondiali.

A ‘Onda Cero’ lo stesso Guillamon ha parlato del suo piano di studi durante la competizione: “I miei genitori mi hanno sempre incoraggiato a continuare a studiare nonostante sia diventato un calciatore professionista e per me non è affatto una fatica impegnarmi sui libri. Mi è sempre venuto tutto molto naturale e sono sempre riuscito a far combaciare i tempi. Dunque anche in Qatar cercherò di studiare un po’. Capisco che in un torneo come il Mondiale non c’è molto tempo per pensare ad altro, ma cercherò di fare quello che posso. Nella valigia non servono i libri, mi è sufficiente una connessione internet”.

Nella valigia dunque il sogno Mondiale e una manciata di libri per Guillamon, che potrebbe mettersi in mostra col mercato che la prossima estate potrebbe aspettarlo al varco.