Milinkovic-Juve, Conte assalta l’Inter: 110 milioni per il big

0
2375

Con il serbo in rotta verso i bianconeri, il tecnico del Tottenham potrebbe virare la propria attenzione sul centrocampista dell’Inter

Le avances della Juventus per il centrocampista serbo Sergej Milinkovic-Savic sono durate così tanti anni che si è perso il conto. Ma dopo altrettanti rifiuti da parte della gestione presidenziale di Lotito, estremamente geloso del proprio elemento di punta, qualche passo in più verso la fumata bianca del trasferimento è stato compiuto.

Sergej Milinkovic-Savic ©LaPresse

Il calciatore è infatti tornato ad essere vero obiettivo di mercato bianconero e stando a quanto riportato dai colleghi di ‘calciomercato.it‘, la Juventus starebbe studiando un piano preciso per poterlo strappare alla Lazio alle migliori condizioni possibili. O comunque, senza dissanguamenti economici. Propedeutica al suo arrivo è la cessione di Adrien Rabiot, uno dei migliori dell’ultimo periodo, vicino alla scadenza: il monte ingaggi respirerebbe di 7 milioni di euro annui. In secondo luogo si potrebbe evitare di riscattare il cartellino di Leandro Paredes dal PSG, risparmiando la bellezza di 20 milioni di euro sacri come il pane. Infine non si escluderebbe neppure la partenza di Wes McKennie per altri 25 milioni.

Calciomercato, senza Milinkovic spazio a Barella: l’idea di Conte

Nicolò Barella ©LaPresse

Costruito il tesoretto, difficilmente Milinkovic-Savic uscirebbe dalla morsa bianconera. Questa nota non sarebbe affatto lieta per Antonio Conte, da sempre suo estimatore e desideroso di poter trattare delle condizioni del suo cartellino per il trasferimento al Tottenham. Il tecnico ex nerazzurro virerebbe dunque tutta la sua attenzione su Nicolò Barella: per il centrocampista Paratici potrebbe offrire i 70 milioni di euro richiesti, con la promessa di ingaggio da 8 milioni di euro netti all’anno per le successive cinque stagioni. Nel complesso, si tratterebbe di un’operazione mostre da 110 milioni.