Calciomercato Inter, la big fa ‘tremare’: 340 milioni di euro

0
314

Marotta e soci corrono ai ripari pur di evitare la clamorosa cessione in vista di gennaio. Tutto quello che c’è da sapere a proposito di questa situazione

Non sono stati giorni particolarmente facili quelli vissuti dall’Inter nell’ultimo frangente di tempo: né sul terreno di gioco, né tantomeno in chiave mercato. I nerazzurri infatti, sono stati costretti negli ultimi anni a fare i conti con alcuni importanti problemi finanziari, arrivando poi a privarsi dei propri migliori giocatori.

Dumfries, Barella e Lukaku ©LaPresse

In tal senso, pensiamo per esempio alle cessioni che hanno fruttato tantissimo a livello economico ai nerazzurri: quali quelle di Lukaku – prima di tornare poi in prestito a distanza di un annoe Hakimi giusto per citarne qualcuna. Ad ogni modo poi, Marotta e soci hanno da lì dovuto provare a muoversi in maniera più che adeguata, arrivando a chiudere per qualche colpo a parametro zero (vedasi Calhanoglu e Mkhitaryan per ultimo). A distanza di qualche anno però, le cose non sono affatto cambiate per Zhang e compagnia e così facendo, l’Inter si trova da punto e accapo a rifare i conti con gli stessi debiti (seppur ridotti notevolmente). Da qui, prende sempre più quota l’ipotesi di arrivare a cedere un proprio big a gennaio. A chi? Sicuramente a qualcun altro che può permetterselo economicamente.

Il Chelsea torna alla carica: triplo affare da 340 milioni

Graham Potter, tecnico del Chelsea ©LaPresse

Stando infatti a quanto riportato dal ‘Daily Express’ in queste ultime ore, il Chelsea sta già tentando di programmare l’assalto in vista di gennaio. Da qui non a caso, gli stessi ‘Blues’ sarebbero intenzionati ad offrire la bellezza di 300 milioni di euro sia per Declan Rice che Jude Bellingham (in modo tale da ridisegnare il proprio centrocampo, a breve orfano di Kante). Come se non bastasse poi, i londinesi potrebbero inoltre tornare a ‘fiondarsi’ da un momento all’altro su un altro giocatore dell’Inter, vale a dire Denzel Dumfries. In tal senso, occhio a qualsiasi altra mossa da parte del Chelsea in vista di gennaio. Il laterale olandese piace da tempo e una volta arrivati a questo punto non è più un mistero.