Calciomercato, il ‘consiglio’ dell’ex: “L’Inter deve prendere lui”

0
55

L’ex centrocampista nerazzurro Dalmat impressionato dalle gesta dell’esterno d’attacco senegalese, lo rilancia in nerazzurro

Con un intervento sul proprio profilo Instagram, l’ex centrocampista nerazzurro Stephane Dalmat ha commentato le recenti prestazioni e l’incredibile stato di forma dell’esterno d’attacco senegalese Ismaila Sarr con la sua Nazionale in questo Campionato del Mondo di Qatar 2022.

Stephane Dalmat (foto profilo Instagram)

Il calciatore, infatti è stato tra i protagonisti della storica vittoria contro l’Ecuador che ha permesso di fatto al Senegal di abbracciare la qualificazione agli ottavi. Ma oltre questo, Sarr è da anni uno dei profili di punta del Watford. E a proposito di ciò, Dalmat avrebbe invitato l’Inter a prenderlo seriamente in considerazione: “Ismaila Sarr, giocatore del Watford e del Senegal, deve venire all’Inter. Spero che i dirigenti nerazzurri se ne accorgano”, ha dichiarato.

Calciomercato, Sarr utile all’Inter solo idealmente

Ismaila Sarr ©LaPresse

Il debutto di Sarr nel professionismo europeo è avvenuto con la maglia del Metz, in Ligue 1, ove è rimasto per una stagione segnando a referto 5 reti in 31 presenze. Dopo il passaggio al Rennes, club preferito al Barcellona, il calciatore esordisce anche in Europa League ed aumenta il proprio score personale a 13 reti in 59 presenze. La consacrazione arriva però col passaggio a titolo definitivo al Watford, dove milita dal 2019: con la maglia dei ‘Calabroni’, Sarr ha preso sempre maggiore dimestichezza col ruolo assegnatosi e si è fatto spesso carico della squadra sulle spalle segnando reti pesanti e fornendo prestazioni uniche. Il suo percorso, fra l’altro, lo ha portato a scendere persino di categoria in Championship, dimostrando grande attaccamento alla maglia.

Il suo apporto all’Inter, in un futuro del tutto ipotetico e privo di alcun fondamento, sarebbe buono dal punto di vista meramente offensivo, sebbene lui non sia solito occupare ruoli centrali in mezzo al campo ma funga soprattutto da esterno destro. Nel 3-5-2, dunque, potrebbe lasciare scoperta la corsia in fase difensiva. Un inconveniente poco piacevole per Simone Inzaghi, alla ricerca di uomini che sappiano destreggiarsi bene in entrambe le fasi di gioco.