Calciomercato Inter, Vlahovic e poi Lukaku: scambio da 70 milioni

0
194

I nerazzurri e il clamoroso intreccio di calciomercato con la Juventus. Di mezzo anche il big della Francia di Deschamps, una delle favorite alla vittoria del Mondiale

La Juventus si prepara all’ennesima rivoluzione, stavolta profonda e di nuovo obbligata dalle inchieste giudiziare che hanno portato alle dimissioni dell’intero Cda, Agnelli compreso. Rivoluzione che, almeno per ora, non tocca Massimiliano Allegri né il Ds Cherubini, ma che a detta di ‘calciomercatonews.com’ potrebbe coinvolgere addifrittura qualche elemento di spicco della rosa bianconera. Nella fattispecie Dusan Vlahovic.

Calciomercato Inter, intreccio Lukaku-Vlahovic: scambio da 70 milioni
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Il serbo sta vivendo il Mondiale praticamente da spettatore, a causa forse della pubalgia che ha già inficiato gli ultimi mesi juventini precedenti alla sosta. Il classe 2000 rimane però uno dei migliori giovani centravanti del palcoscenico italiano ed europeo, uno di quelli insomma su cui un top club potrebbe pensare di investire per il presente e soprattutto per il futuro. A tal proposito la medesima fonte (ri)lancia la pista che porta dritto al Bayern Monaco, ancora a caccia di un erede di Robert Lewandowski. I bavaresi potrebbero mettere sul piatto il cartellino di Pavard, terzino francese di grande livello ora a Qatar 2022 con la Nazionale di Deschamps. Il nome potrebbe trovare assoluto gradimento in quel di Torino, anche se la società targata Exor potrebbe controrilanciare chiedendo solo soldi per l’ex bomber della Fiorentina, nello specifico non meno di 90 milioni di euro.

Calciomercato Inter, Vlahovic o Lukaku al Bayern: scambio con Pavard

Calciomercato Inter, intreccio Lukaku-Vlahovic: scambio da 70 milioni
Lukaku e Vlahovic ©LaPresse

Va detto che il primo nome per l’eredità di Lewandowski rimane quello di Harry Kane, ma strappare l’inglese al Tottenham di Conte sarà nuovamente impresa ardua. Se non lui, e se non Vlahovic ecco che il Bayern potrebbe gettarsi a capofitto su Romelu Lukaku, sulla cui conferma l’Inter prenderà una decisione in tarda primavera. Qualora i nerazzurri decidessero di non rinnovare il prestito, il belga tornerebbe al centro del calciomercato vista l’impossibilità di un suo ritorno (per restarci) a ‘Stamford Bridge’. Il club teutonico potrebbe offrire al Chelsea lo stesso Pavard, ovvero uno scambio da 60-70 milioni che consentirebbe ai londinesi di scongiurare lo spauracchio minusvalenza.