Tre colpi made in Usa: Inter, 90 milioni di euro

0
1138

Marotta e i suoi mettono già le mani avanti. Maxi investimento in vista. Ecco che in casa Inter si guarda già al futuro

In un Mondiale nel quale non stanno affatto mancando le sorprese, sono tanti i giovani in rampa di lancio che grazie ad una serie di buone prestazioni offerte sul campo, stanno così riuscendo a mettersi in evidenza in un banco di prova così complicato come quello di #Qatar2022.

Scenografia Qatar 2022 ©LaPresse

A stupire in primis infatti, è stata non soltanto la sconfitta iniziale dell’Argentina patita al proprio esordio contro l’Arabia Saudita, ma anche il ko rimediato in seguito da Germania e Belgio rispettivamente contro Giappone e Marocco. Tralasciando questo aspetto però, ciò che è emerso fuori inoltre, è il fatto che nuovi giovani prospetti – militanti tra l’altro nelle cosiddette nazionali ‘inferiori’ – stiano comunque riuscendo ad emergere nonostante la loro ‘tenera’ età. Pensiamo per esempio non soltanto ai due già citati nel recente passato come Yunus Musah ed Antonee Robinson, ma anche ad un altro. A questi due infatti, si aggiunge un altro loro connazionale: vale a dire Timothy Weah (anche lui in grande spolvero, con già 1 rete siglata all’esordio di Qatar2022). E’ grazie anche a loro non a caso, se gli Stati Uniti sono così riusciti ad accedere agli ottavi di finale, battendo proprio nella serata di martedì l’Iran per 1-0. Da qui, ecco che emerge fuori la possibilità di vederli all’Inter.

Calciomercato Inter, Marotta prova a fare sul serio per Weah: attenzione al triplo colpo da 90 milioni

Weah, Musah e Robinson ©LaPresse

Considerata la necessità di dover rinnovare il proprio reparto offensivo, l’intera dirigenza dell’Inter potrebbe da qui in futuro incominciare a fare più di un semplice pensierino per Timothy Weah, inserendolo di fatto tra gli obiettivi più concreti in vista di giugno. Al momento, il costo del cartellino del giocatore si aggira intorno ai 30 milioni di euro, motivo per cui se un giorno i nerazzurri dovessero seriamente avere l’intenzione di portare a termine il triplo colpo – con Musah e Robinson assieme a lui, valutati rispettivamente 40 e 20 – occorrerebbero come minimo 90 milioni. Chiaramente, per via della complicata situazione economica nella quale si trova l’Inter, unitiquesto resta al momento uno scenario poco ipotecabile, con Marotta e soci si augurano quantomeno di riuscire a chiudere perlomeno per uno di loro. Attesi dunque nuovi aggiornamenti a riguardo.