Buona la prima per l’Inter: Gzira asfaltato per 6-1

0
44

I nerazzurri offrono una buona prova offensiva e asfaltano la compagine maltese nel primo impegno del ritiro fuori casa 

Mentre il Campionato del Mondo di Qatar 2022 si avvia verso la sua fase conclusiva, l’Inter apre il ritiro in terra maltese con il primo degli incontri amichevoli in programma cui prende parte anche lo Gzira United, classificatosi quarto nell’ultima stagione del massimo campionato di calcio del proprio Paese.

Skriniar e Asllani ©LaPresse

La gara si apre con un buon approccio da parte dei nerazzurri, dichiaratamente offensivi anche in questo caso come ormai consuetudine per il 3-5-2. Il baricentro infatti resta molto alto nella metà campo avversaria, fitto il giropalla con imbucate anche dalle corsie esterne. Dopo un quarto d’ora ecco la prima vera conclusione in porta da parte dell’Inter con Calhanoglu che pesca Gosens, ma quest’ultimo arriva in allungo sul pallone e non vi imprime la giusta forza. Appena due minuti dopo, al 16′, giunge il vantaggio nerazzurro ad opera di Bellanova – tra i più attivi della formazione di Inzaghi – con un colpo di testa su cross di Bastoni. Al 26′ ci pensa Asllani a raddoppiare con un tiro dalla distanza, ma le colpe ricadono anche sull’indecisione del portiere Zarkov.

L’ampio scarto dura però poco tempo, infatti al 32′ lo Gzira accorcia le distanze con Jefferson che beffa Handanovic. Fortuna che, nel giro di pochissimi minuti, ci pensano prima Calhanoglu su punizione e poi Gosens a firmare la terza e la quarta rete per l’Inter: ancora una volta assist di Bastoni con un tocco brillante per il tedesco. Termina sul 4-1 il primo tempo.

L’Inter fa buon gioco, a segno anche Bellanova e Asllani

Bastoni e Dimarco ©LaPresse

La ripresa si apre con ritmi leggermente calanti ma sempre ben gestiti dall’Inter che si rende pericolosa in diverse circostanze ma senza impensierire troppo la difesa avversaria, schiacciata nella propria metà campo. Dopo una serie di sostituzioni in favore dei baby talenti nerazzurri, giunge al minuto 70′ anche la rete di Dimarco su assist di Mkhitaryan. La vicenda si ripete ma all’opposto, con l’armeno che questa volta insacca su assist dell’azzurro: è il minuto 90′ e l’Inter chiude sul 6-1 la prima amichevole del ritiro.