Mkhitaryan scatenato: poker Inter al Salisburgo

0
66

I nerazzurri si sono resi protagonisti di uno splendido successo fatto registrare quest’oggi contro il Salisburgo. La cronaca del match 

Vince e convince l’Inter di Simone Inzaghi, che con un sonoro 4-0 mette al tappetto il Salisburgo nel loro secondo test amichevole in quel di Malta.

Inzaghi che incita i suoi
Simone Inzaghi ©LaPresse

Ad aver dato il via alle danze, è stata la rete messa a segno al 20′ da parte di Henrikh Mkhitaryan, quest’oggi in formato super. Restano diverse le note di rilievo raccolte da parte di Simone Inzaghi e l’intero staff tecnico nerazzurro. A testimonianza di ciò infatti, gli austriaci non sono mai stati in grado – se non in pochissime circostanze – di impensierire la retroguardia difensiva della ‘Beneamata’, capeggiata quest’oggi dal loro numero 1 Samir Handanovic. Di seguito la cronaca del match ed il tabellino completo.

Inter 4-0 Salisburgo: i nerazzurri si fanno beffe degli austriaci. A segno anche Acerbi ed il giovane Carboni

L’Inter di Simone Inzaghi ha inaugurato al meglio il loro secondo test amichevole in quel di Malta, giocatosi quest’oggi alle ore 18 contro il Salisburgo. I nerazzurri si sono disposti in campo con un 3-5-1-1 e, a mettere in chiaro le cose però, ci ha pensato non soltanto una rete siglata al 20′ da Mkhitaryan, ma anche Francesco Acerbi, il quale ha raddoppiato sullo scadere della prima frazione. Da lì, ha poi fatto seguito la doppietta dell’armeno, ma non è questa la notizia che fa sorpresa: in quanto anche il giovane Valentin Carboni – classe ’05 – è stato in grado di andare a segno, chiudendo così il match con un sonoro 4-0.

Acerbi a duello
Francesco Acerbi ©LaPresse

TABELLINO

MARCATORI: 20′ Mkhitaryan (I), 41′ Acerbi (I), 72′ Mkhitaryan (I), 91′ Carboni

INTER-SALISBURGO 4 – 0

INTER (3-5-1-1): 1 Handanovic (72′ 21 Cordaz); 37 Skriniar (85′ 52 Di Pentima), 15 Acerbi (85′ 47 Fontanarosa), 95 Bastoni (85′ 56 Pelamatti); 12 Bellanova (80′ 53 Biral), 23 Barella (72′ 45 Carboni), 20 Calhanoglu (46′ 14 Asllani), 5 Gagliardini (85′ 51 Guercio), 32 Dimarco (46′ 8 Gosens); 22 Mkhitaryan (80′ 50 Stankovic); 9 Dzeko (72′ 58 Zuberek). A disposizione: 40 Botis, 55 Nascimento Brazao, 42 Curatolo, 54 Iliev, 57 Andersen. Allenatore: Simone Inzaghi.

SALISBURGO (4-3-1-2): 1 Mantl (46′ 40 Stejskal); 70 Dedic (46′ 2 Van der Brempt), 6 Baidoo, 95 Bernardo, 39 Wöber; 35 Agyekum (65′ 34 Hofer), 13 Seiwald (65′ 45 Sahin), 14 Kjaergaard; 8 Kameri (65′ 37 Jano); 20 Koita (31′ 23 Simic), 19 Konate. A disposizione: 33 Walke, 4 Piatkowski, 55 Wallner. Allenatore: Matthias Jaissle.

Arbitro: Trustin Farrugia Cann

Assistenti: Luke Portelli, Edward Spiteri

Quarto uomo: Malcolm Spiteri