“Tornerei subito”: Hakimi di nuovo all’Inter, ecco come

0
509

L’ammissione che manda Ausilio e Marotta su di giri. Nemmeno gli interisti ci credono, ma a quanto pare c’è comunque un fondo di verità in questa situazione

Ricorreva l’ormai lontano 2 luglio del 2020 quando un certo Achraf Hakimi mise piede in quel di Milano, ma da lì in poi a dire che tutti i tifosi interisti si sarebbero affezionati in questa maniera al giocatore ce ne passava un po’.

Hakimi e il ritorno all'Inter
Achraf Hakimi ©LaPresse

E’ stato infatti grazie alle 7 reti complessive e ai suoi 11 assist messi a segno in nerazzurro che l’esterno marocchino si è così preso l’Inter (il tutto in una sola annata trascorsa in quel di Appiano, ricordiamolo). A distanza di circa undici mesi e mezzo però, lo stesso Hakimi fu in seguito costretto a dover lasciare Milano. Per quali motivi? Beh, il tutto era legato alla complicata situazione economico-finanziaria nella quale si trovava – e si trova tutt’ora tra l’altro – la ‘Beneamata’. A prescindere da questo però, il classe ’98 ha da lì detto addio a Lautaro e compagni con un solo desiderio in mente: ossia quello di poter tornare nuovamente in Italia un giorno. Nel mentre però, resta da dover fare inoltre anche il punto della situazione sulla sua esperienza trascorsa sin qui a Parigi.

Hakimi-Psg: un amore mai sbocciato del tutto. Ecco cosa si dice dalle parti di Parigi

E’ tutto vero: nonostante faccia ormai da un anno e mezzo parte dell’undici titolare del Psg, le cose tra Achraf Hakimi e tutto il resto della ‘compagnia’ parigina non stanno affatto andando per il meglio. Da tempo si vocifera infatti che il giocatore abbia preso atto di tutte le situazioni che intercorrono all’interno dello spogliatoio, nel quale figurano di fatto alcune prime donne: Neymar, Messi, fino ad arrivare anche ad altri mostri sacri come Mbappe e Ramos (decisamente troppi campioni per essere tenuti tutti a bada). L’esatto opposto era invece a Milano, dove si respirava un’aria del tutto diversa. Ora però, ecco che inizia a prendere seriamente il sopravvento l’idea di poter vedere nuovamente Hakimi all’Inter.

Hakimi e quel suo desiderio di tornare a Milano
Achraf Hakimi ©LaPresse

Calciomercato Inter, Hakimi non dimentica Milano: ecco l’ammissione del giocatore

Stando infatti a quanto riportato direttamente da parte de ‘Il Corriere dello Sport’ in queste ultime ore, Achraf Hakimi spera a tutti gli effetti in un suo ritorno al Milano, al punto che avrebbe già ribadito tutta una serie di cose. “Anche il marocchino vorrebbe tornare. Il nerazzurro gli è rimasto addosso. Dopo quanto accaduto in quest’estate con Lukaku, Hakimi ha cominciato a covare la speranza di realizzare questo suo desiderio. Lo ha confessato pure a qualche suo ex-compagno di squadra con cui è rimasto in contatto, Lautaro su tutti. Se potessi, non avrei alcun dubbio: tornerei all’Inter“. Sono state difatti queste le parole con cui l’attuale laterale del Psg avrebbe manifestato fuori tutto il suo desiderio di poter tornare un giorno a Milano (sempre a detta di quanto riportato dai colleghi de ‘Il Corriere dello Sport’). Lo stesso classe ’98 poi, al termine del match giocatosi contro la Spagna, ha inoltre urlato in piena diretta streaming la frase: “Forza Inter sempre“, ma, ad accendere ulteriormente le speranze del marocchino, sono stati inoltre i rumors di mercato legati all’ipotetica partenza di Dumfries.

Hakimi spera di tornare a Milano
Achraf Hakimi ©LaPresse

Allo stesso tempo però, va comunque sottolineato il fatto che si tratti ad oggi di puro fantamercato, in quanto il Psg non accetterebbe mai e poi mai di liberarsene in questa maniera.