Affare fatto a 60 milioni: Inter mai stata in corsa

0
46

Tutto fatto per il trasferimento del giocatore. L’operazione ha del clamoroso. Mezza Europa dice così addio alla nuova stella brasiliana

E’ pieno dicembre, il mercato è ancora del tutto chiuso, ma nonostante questo sono già spuntati fuori i primi rumors di mercato, a cui hanno poi fatto seguito alcune certezze però, come del tipo questa.

Beppe Marotta e Piero Ausilio ©LaPresse

A tal proposito infatti, restano numerosissime le società desiderose di accaparrarsi tutt’ora qualche altro nuovo giocatore, non soltanto in vista di giugno, ma addirittura di gennaio. Pensiamo per esempio all’Inter: i nerazzurri non a caso – come ormai noto da un po’ di tempo a questa parte tra l’altro – sono già da mesi alla ricerca di un nuovo attaccante, considerate le condizioni precarie nelle quali si sono trovati fino ad ora sia Correa che Lukaku (entrambi alle prese con qualche infortunio di troppo). In tal senso, restano diversi gli osservati speciali in casa Inter: a cominciare proprio da Marcus Thuram.

Marotta e soci guardano già al futuro: occhi su Thuram e non solo. Tutti i possibili scenari

Tra i tanti giocatori finiti ormai da tempo sul taccuino dell’intera dirigenza dell’Inter, c’è anche Marcus Thuram. Il centravanti francese si è infatti reso protagonista sin qui di una splendida annata, nella quale ha già realizzato 13 reti complessive e 4 assist. Il classe ’97 non a caso, così facendo ha dunque attirato il forte interesse da parte di: Inter, Bayern Monaco ed altri importantissimi club europei. A quanto pare però, l’attuale centravanti del Borussia M’Gladbach non sembra essere il solo, in quanto c’è anche un altro giovane attaccante che sta ben figurando al cospetto del suo Palmeiras, al punto da essere riuscito a stregare già il Real Madrid…ed il tutto senza aver nemmeno raggiunto la maggiore età.

L'Inter guarda a Thuram e non solo
Marcus Thuram ©LaPresse

Calciomercato Inter, Florentino Perez mette fino a tutto: Endrick è ad un passo dal Real Madrid

16 anni, giovane, di prospettiva e con 9 gol e 1 assist all’attivo in stagione: così il classe ’06 Endrick ha stregato mezza Europa, fino ad arrivare a garantirsi il potenziale trasferimento al Real Madrid (che necessita di essere solamente limato ora). I Blancos’ infatti, dopo aver preso nota di tutto ciò, hanno dunque deciso di arrivare ad offrire la bellezza di 60 milioni di euro _ pagando di fatto la clausola rescissoria posta da parte del Palmeiras – pur di riuscire a mettere una volta per tutte le mani sul giovane talento brasiliano. Sarà poi solamente dal 21 luglio del 2024 in poi che lo stesso Endrick – una volta compiuti i 18 anni dunque – potrà scendere in campo al fianco delle ‘Merengues’. Non a caso, il giocatore era già da tempo seguito dagli scout di tutto il mondo, ma comunque del tutto fuori dalla portata sia dell’Inter che del resto di tutte le altre squadre italiane.

Florentino Perez e il Real ad un passo da Endrick
Florentino Perez ©LaPresse

Da sottolineare anche il fatto che per alcune settimane si è addirittura pensato ad una sua eventuale convocazione al Mondiale al fianco del Brasile di Tite.