L’Inter è fuori gioco: 150 milioni, finisce nell’affare Leao

0
46

L’affare Leao potrebbe far saltare uno degli obiettivi più importanti futuri per l’attacco dell’Inter. Un giovane attaccante brasiliano, seguito da tempo dall’Inter e dalla Juve, potrebbe finire a sorpresa a Milanello

Nei giorni scorsi si è parlato spesso del profilo ideale per l’attacco del futuro dell’Inter. Oltre al nome di Marcus Thuram è stato fatto anche quello di un versatile campioncino ventunenne brasiliano. Per il francese del Mönchengladbach la strada si è fatta però in salita, con la concorrenza del Bayern Monaco, del Napoli e della Juve. Come alternativa al francese si è parlato perciò di un interessante ventunenne brasiliano dell’Arsenal, scuola Corinthians.

Affare Leao rovina i piani di Inter e Inzaghi - www.interlive.it
Affare Leao rovina i piani di Inter e Inzaghi ©LaPresse

L’attaccante monitorato da Ausilio è Gabriel Martinelli. Punta adattabile a seconda punta di proprietà dell’Arsenal, buon finalizzatore e molto veloce. Martinelli ha iniziato la sua carriera da professionista giocando per l’Ituano, in Brasile. Gioca in Inghilterra dal 2019, quando diciottenne si trasferì all’Arsenal.

A livello internazionale, Martinelli ha già fatto parlare molto di sé rappresentando il Brasile under 23. Con i suoi goal ha aiutato la nazionale verdeoro a vincere un oro olimpico nel calcio maschile alle Olimpiadi estive del 2020. Ha poi debuttato nella nazionale maggiore nel 2022 e ottenuto la convocazione al Mondiale in Qatar 2022.

L’affare Leao inguaia l’Inter

Il costo del suo cartellino è di quaranta-quarantacinque milioni. L’Inter, ovviamente, non può spenderli, e di conseguenza nei mesi scorsi ha provato a imbastire un timido tentativo di opzione per un prestito con diritto di riscatto. Il tutto in prospettiva, cioè per l’estate prossima. Ma i piani dell’Arsenal potrebbero far saltare l’affare. L’Arsenal vorrebbe infatti provare un assolto a Leao del Milan.

Affare Leao rovina i piani di Inter e Inzaghi - www.interlive.it
Gabriel Martinelli ©LaPresse

L’ipotesi Gabriel Martinelli per l’Inter sembra quindi destinata a saltare. L’asso brasiliano con passaporto italiano piace molto ad Ausilio e a Marotta, e non dispiace affatto a Simone Inzaghi. Oltre a doversi guardare dalla concorrenza delle Juve, ora i nerazzurri devono fare anche i conti con i piani dei Gunners. Gli inglesi sono disposti a cedere la loro promessa, e secondo le ultime voci potrebbero usare il cartellino del brasiliano come contropartita per tentare l’assalto a Rafael Leao.

Gabriel Martinelli lontano dai nerazzurri

I Gunners non sono disposti a versare i 150 milioni chiesti dal Milan per l’attaccante portoghese. Quindi potrebbero inserire il brasiliano come parziale contropartita nell’operazione. Il valore attuale di Martinelli è di quarantacinque milioni. E ciò porterebbe il Milan a chiedere meno di 100 milioni liquidi per Leao.

Martinelli, attaccante dell'Arsenal - www.interlive.it
Sfuma Martinelli ©LaPresse

L’Inter, in ogni caso, pare essere finita di nuovo fuori dai giochi: quando si parla di 150 milioni (come nel caso dell’affare Leao), ma anche di “soli” 45, per i nerazzurri diventa tutto proibitivo.

Martinelli, che nell’Arsenal gioca principalmente come ala o seconda punta, avrebbe potuto incarnare nell’Inter il ruolo da punta dinamica ed esplosiva. Inzaghi, viste le deludenti prestazioni di Correa, necessita di un attaccante dai movimenti agili e dallo stile efficace, in grado di dribblare, creare occasioni e segnare gol.