“Nuovo confronto a giorni”: intreccio da urlo Juve-Inter-Roma

0
48

Il tris di opzioni messe in gioco dagli intermediari coinvolge le tre big di Serie A, contatto vero per l’esterno destro in uscita dalla Juve

L’Inter dovrà fare i conti con la possibile partenza di Denzel Dumfries al termine della stagione. Fortuna che non accada prima, nel corso della sessione invernale di mercato, ma più che di fortuna si tratta di una strategia oculata da parte della dirigenza nerazzurra per non privarsi di un elemento di punta della rosa a disposizione di Simone Inzaghi.

Inzaghi perde Dumfries, ecco Cuadrado
Simone Inzaghi ©LaPresse

Specialmente dopo aver dimostrato di contare anche sul palcoscenico internazionale, figurando tra i migliori della Nazionale dei Paesi Bassi nonostante il risultato finale che non ha rispecchiato le aspettative del commissario tecnico van Gaal, Dumfries ha oggi i riflettori puntati di Chelsea e Manchester United. Al suo posto il piacentino avrebbe il solo Matteo Darmian, ancora alle prese con il recupero dall’infortunio che lo ha colpito nelle ultime settimane e che ha ritardato la sua partecipazione al ritiro sull’Isola di Malta. Quanto al giovane Bellanova, invece, deve ancora dimostrare di meritarsi ampiamente la maglia nerazzurra. Finora lo spazio e le modalità sono state appena sufficienti. Insomma, Dumfries serve. Almeno per ora. E se non ci dovesse essere lui a galoppare sulla corsia destra nel prossimo futuro, servirà qualcuno che sia all’altezza del compito per l’Inter che verrà.

Calciomercato, dal Karsdorp ad Odriozola: l’Inter vira sull’uscita dalla Juve

Tra le tante opzioni in uscita dai grossi club italiani ed esteri, i nomi che circolano sono sempre gli stessi. Da un lato c’è Rick Karsdorp, in rottura con la Roma di Mourinho, che ha appena fatto ritorno a Trigoria dopo essere stato tagliato fuori dalla rosa un mesetto fa.

Dumfries obiettivo in Premier
Denzel Dumfries ©LaPresse

Da un primo colloquio con la dirigenza, la sua posizione sembrerebbe decisamente a rischio. Secondo Eleonora Trotta, ospite nel corso della trasmissione in diretta streaming sul canale Twitch ‘TvPlay‘, ci dovrebbe essere un “nuovo incontro la prossima settimana, ma potrebbe non partire per il ritiro in Portogallo“. Difficile dunque ipotizzare che lo ‘Special One’ possa tornare sui suoi passi e reintegrarlo a pieno titolo in rosa, pertanto la cessione risulta la soluzione più plausibile. Come raccontato dai colleghi di ‘calciomercato.it‘, su di lui sarebbe ancora molto forte il pressing della Juventus.

Nel caso in cui i bianconeri dovessero riuscire nell’intento di portarlo a Torino, decadrebbe l’interesse per l’altro obiettivo Alvaro Odriozola, anch’egli in uscita dal Real Madrid. Così facendo i ‘Blancos’ sarebbero orientati a cedere le sue prestazioni proprio alla Roma, perdente uno dei suoi pezzi sulla corsia esterna. In questo primo intreccio di mercato c’è però un altro dettaglio da considerare: che fine farebbe Juan Cuadrado?

Cuadrado pista concreta per l’Inter di Inzaghi, futuro in mano a Dumfries

Il terzino colombiano è da tempo inserito nella lista dei partenti in mano ad Allegri e non avrà futuro nella Juventus. Così facendo il suo agente Lucci, già conoscenza dell’ambiente nerazzurro, potrebbe offrirlo all’Inter a parametro zero nei prossimi mesi come reale soluzione alla problematica Dumfries.

Cuadrado verso l'Inter, esubero Juve
Juan Cuadrado ©LaPresse

Sebbene abbiano caratteristiche diverse e Cuadrado doni maggiore spinta offensiva, l’avvicendamento potrebbe ugualmente fare a caso di Inzaghi. Ci sarebbe molto da giocare in campo con le sostituzioni, permettendo a Darmian di essere efficace in fase di ripiegamento in caso di bisogno.