Tre mesi out: ‘batosta’ Inter, ora salta tutto

0
1801

Un infortunio complica il suo percorso in Premier League, così il club potrebbe anticipare l’Inter sul mercato pescando il rimpiazzo in esubero

Mancano poche settimane alla ripresa delle ostilità in campionato a seguito della sosta per la disputa del Campionato del Mondo di Qatar 2022, entrato invece nella sua fase conclusiva. Molti club, fra cui l’Inter, hanno ben deciso di impegnare il tempo a disposizione con allenamenti di recupero della condizione e partitelle d’allenamento contro avversari di caratura per simulare le partite ufficiali da calendario. Buoni i segnali lanciati finora di nerazzurri di Inzaghi: al lavoro anche Onana e Lukaku, reduci dall’esperienza in Qatar.

Inzaghi indica, Thuram obiettivo conteso
Simone Inzaghi ©LaPresse

Qualcuno, però, si starebbe ancora mangiando le mani per le troppe occasioni perse finora e qualche acciacco di troppo in organico. Il caso più eclatante è quello del Liverpool, in Premier League. La partenza di Sadio Mané nella passata sessione estiva di mercato ha privato la formazione di Klopp della giusta intensità offensiva che il solo Mohammed Salah non sarebbe in grado di fornire. Certo l’egiziano resta tra i calciatori più temuti e desiderati dell’intero continente, ma a quanto pare l’accoppiata con Firmino – spesso sostituito da Nunez – e Luis Diaz dal versante opposto ha raccolto meno di quanto seminato.

Quest’ultimo, come raccontato dall’intermediario Sabatino Durante nel corso della diretta streaming sul canale Twitch ‘TvPlay‘ – per conto di ‘calciomercato.it‘ – venne proposto all’Inter qualche anno addietro. Giocava ancora in Colombia e valeva appena 8 milioni di euro, ma la dirigenza virò su altri elementi. Ora l’esterno sinistro è la vera preoccupazione del Liverpool: il nuovo infortunio rimediato poco più di ventiquattro ore fa priva Klopp di una pedina importante per altro tempo ancora, dopo che aveva lasciato terra bruciata dietro di sé per la lesione ai legamenti del ginocchio nel match contro la capolista Arsenal. Questa, indirettamente, non è affatto una buona notizia neppure per l’Inter di Simone Inzaghi.

Calciomercato, Liverpool pericolo per l’Inter: obiettivo conteso

Il tecnico piacentino, infatti, sta lavorando duramente sul mercato con l’aiuto di Marotta, Ausilio e il resto della dirigenza preposta all’osservazione dei talenti che hanno ben figurato nella prima metà di stagione, ma anche nel corso del Mondiale, nel tentativo di capire in che misura possano tornare utili alla causa nerazzurra. Tra questi ci sarebbe anche Marcus Thuram, un profilo che la dirigenza conosce bene per essere arrivata a tanto così dal prelevarlo due stagioni fa, prima che arrivasse Joaquin Correa.

Thuram obiettivo dell'Inter, c'è il Liverpool
Marcus Thuram con la maglia della Nazionale francese al Mondiale ©LaPresse

Il centravanti francese è in uscita dal Borussia Monchengladbach nel giugno 2023 per naturale conclusione del rapporto di lavoro come previsto da contratto, ma ha allungato dietro di sé la corte di pretendenti disposte a sborsare 10 milioni di euro a gennaio per evitare l’asta. Il Liverpool potrebbe dunque compiacere il club tedesco per motivi prettamente di necessità ed urgenza, vedendo in Thuram il sostituto ideale di Diaz.

L’uscita di scena del francese dai piani dell’Inter rappresenterebbe un colpo non indifferente per Inzaghi che, per quanto sia legato alle prestazioni di Correa, non sarebbe propriamente convinto del ruolo del centravanti argentino da un paio di stagioni a questa parte. L’impatto è stato positivo soltanto nelle prime giornate della scorsa annata, ma l’andamento complessivo è stato altalenante. Troppo poco per considerare certa la sua permanenza in futuro.