Calciomercato Inter, Depay a gennaio: scambio fra big

0
48

Memphis Depay, accostato all’Inter nelle scorse settimane, potrebbe presto finire in qualche big attraverso uno scambio imprevedibile

Pur essendo finito ai margini del proprio club, Memphis Depay fa gola a molte squadre. E il suo avvocato Ledure sta cercando in tutti i modi di piazzarlo lontano da Barcellona.

Depay al Chelsea - www.interlive.it
Memphis Depay ©LaPresse

Il calciatore è stato offerto anche in Italia. Prima all’Inter, a cui il profilo non dispiace da un punto di vista tecnico, e poi anche al Milan, alla Roma e, soprattutto, alla Juve. A sorpresa, però, Depay potrebbe finire in Inghilterra, complice un clamoroso scambio fra big.

Il Chelsea è a caccia di un nuovo attaccante dopo grave il infortunio subito in amichevole da Broja. Il giovane è stato operato al crociato e la sua stagione è praticamente finita. In Inghilterra scrivono che degli intermediari avrebbero offerto ai Blues Memphis Depay, dopo che l’avvocato Ledure non è riuscito a ottenere risposte incoraggianti in Italia. La Juve, che sembrava disposta a investire sull’olandese, si è bloccata sul più bello. L’Inter guarda a giugno. Non ha neanche chiesto il solito prestito con diritto, che comunque non avrebbe ottenuto una risposta positiva dalla Spagna.

Ecco perché l’olandese, che è in scadenza ed è quasi del tutto ai margini del progetto, potrebbe finire al Chelsea. Il Barcellona, però, non chiede euro ma vorrebbe imbastire uno scambio alla pari. Da una parte Depay, dall’altra Azplicueta, che i catalani avrebbero voluto prendere già avrebbe voluto l’estate scorsa.

L’Inter perde Depay: scambio fra big a gennaio

Depay avrebbe potuto far davvero comodo a Simone Inzaghi. Pur essendo, per ruolo naturale, un’ala sinistra, l’olandese sa adattarsi a tutte le posizioni d’attacco. Può giocare anche sulla fascia sinistra e sulla destra, può essere schierato come seconda punta o prima punta. La sua agilità e la sua abilità nel dribbling sono ciò che manca a l’Inter in avanti.

Xavi non vede Depay - www.interlive.it
Xavi ©LaPresse

Rispetto a Correa, uno come Depay sarebbe un enorme upgrade. E lo sa anche Inzaghi, nonostante speri che il Tucu possa prima o poi ripagare la sua fiducia con qualche partita di livello e un po’ più di continuità. E, sotto molti punti di vista, l’olandese potrebbe anche sostituire Lukaku.

Purtroppo, l’Inter potrebbe prenderlo solo a zero, mentre il Barcellona vorrebbe ricavarci qualcosa subito. Nei giorni scorsi si era parlato anche di un possibile affare con la Roma già per gennaio. I giallorossi avrebbero trovato già un mezzo accordo con l’entourage dell’attaccante olandese.

Da parte sua, con l’ex Lione, è disposto a confrontarsi con una nuova avventura, sia in Italia che in Inghilterra. Ora che è finito totalmente fuori dai piani di Xavi e dopo la lunga e inconcludente trattativa della scorsa estate con la Juventus, desidera però la garanzia di un progetto in cui possa essere protagonista.

La versione del Barcellona

Ufficialmente, il Barcellona dice di credere ancora in Depay. Jordi Cruijff, direttore sportivo del club catalano, ha negato a gran voce un’eventuale cessione di Memphis Depay.

Jordi Cruyff - www.interlive.it
Cruijff ©LaPresse

Il ds ha spiegato che l’olandese ha giocato poco perché si è infortunato, e non ha potuto quindi integrarsi nella squadra. In generale il Barcellona contempla uscite che garantiscano un ritorno in termini di Fair Play finanziario.

Eppure, c’è chi è sicuro che Depay possa trasformarsi presto in pedina da scambio per prendere Azplicueta. Finirà così? In Spagna credono che Roma, Manchester United e Newcastle abbiano già manifestato interesse concreto per Depay: tutte e tre vorrebbero prenderlo già a gennaio. Ma lui preferirebbe lasciare il Barcellona solo a giugno, per capire se c’è la possibilità di trovare una squadra in grado di garantirgli una maglia da titolare.