Dal Mondiale all’Inter: ‘sponsor’ Lukaku per il difensore del futuro

0
23

Lukaku flop al Mondiale eppure la nazionale belga potrebbe portare in dote un nome che con la benedizione di Big Rom, potrebbe stuzzicare

Sorrisi ed amarezza dalla partecipazione alla Coppa del Mondo dei calciatori dell’Inter, che passano dal flop del Belgio di Lukaku fino all’enorme successo dell’Argentina di Lautaro Martinez che ha invece portato a Milano il riconoscimento più ambito.

Calciomercato Inter, difensore con la 'benedizione' di Lukaku: Debast centrale da osservare
Lukaku ©LaPresse

Malissimo invece la selezione di Big Rom, che lontano dalla forma migliore, ha anche steccato pesantemente nella terza e decisiva gara del girone contro la Croazia, nella quale ha sciupato parecchio. L’Inter spera di riavere presto la miglior versione di Lukaku, fondamentale per le ambizioni d’alta classifica dei meneghini che non possono fare a meno dei gol e dell’esperienza del numero 90, finora mancato moltissimo. Il gigante belga però un altro tipo di apporto potrebbe anche conferirlo al club in ambito di calciomercato, con un nome in particolare dalla sua nazionale, che sembra avere un futuro garantito e luminoso nel calcio europeo.

Calciomercato Inter, difensore con la ‘benedizione’ di Lukaku: Debast centrale da osservare

La difesa dell’Inter è tra i reparti maggiormente in fermento tra rinnovi ed eventuali addii. Proprio in quella zona del campo un giovane centrale belga potrebbe anche fare al caso di Marotta e soci per un futuro prossimo.

Calciomercato Inter, difensore con la 'benedizione' di Lukaku: Debast centrale da osservare
Debast ©LaPresse

Tra i 26 convocati da Martinez per il fallimentare Mondiale del Belgio c’era anche Zeno Debast, difensore classe 2003 di proprietà dell’Anderlecht che sta facendo benissimo in patria e che manifesta ampi margini di miglioramento. Struttura fisica importante, di piede destro e bravo e predisposto già per giocare anche nella retroguardia a tre. Le potenzialità di crescita sono sotto gli occhi di tutti, nonostante al Mondiale non sia arrivata neanche una chance alla corte di Martinez.

Ora con l’Anderlecht riprenderà il proprio percorso di crescita, certificato dall’enorme continuità di impiego e rendimento manifestata ai biancoviola, società dove peraltro gioca anche un calciatore di proprietà dell’Inter, quel Sebastiano Esposito che sta faticando ad imporsi. Compagno di squadra quindi col club di un calciatore nerazzurro, e in nazionale di Lukaku, Debast potrebbe avere lo sponsor giusto qualora dovesse finire nel mirino della società meneghina che ha comunque bisogno di rinforzare e ringiovanire i ranghi in quella zona. Contratto in scadenza 2025, e valore di mercato ancora abbordabile sotto i 12/15 milioni, Debast ha anche un ingaggio in linea con le esigenze attuali della società. L’Inter, su ‘consiglio’ di Lukaku potrebbe anche osservarne eventualmente la crescita in vista della prossima estate.