Scovato l’erede di Lautaro: l’Inter fa concorrenza al Milan

0
13

In caso di partenza dell’argentino la prossima estate la dirigenza nerazzurra deve avere pronto il sostituto, c’è l’idea del Nazionale francese che piace a Maldini

L’Inter ha chiuso positivamente l’amichevole di giovedì fuori casa contro la Reggina di Pippo Inzaghi con le reti di Edin Dzeko ed un ritrovato Romelu Lukaku, autore di una prestazione convincente arricchita anche da un palo che ha stroncato la possibilità di fare doppietta.

Lautaro in azione, Kolo Muani possibile erede
Lautaro Martinez ©LaPresse

Non ha invece preso parte Lautaro Martinez, per motivi pressoché ovvi: il calciatore è attualmente in vacanza, reduce dalla vittoria con la Nazionale argentina nell’edizione qatariota del Campionato del Mondo. Seppur non sia stato tra i grandi protagonisti della cavalcata portata avanti dal gruppo di Lionel Scaloni per via di alcune prestazioni sottotono, il centravanti nerazzurro ha comunque destato nuovamente le attenzioni delle big internazionali che fino a poco tempo prima lo avevano preso seriamente in considerazione per i propri progetti del futuro.

Per l’amministratore delegato Giuseppe Marotta e il direttore sportivo Piero Ausilio, Lautaro non vale meno di 80 milioni di euro. Qualsiasi pretendente, dunque, dovrà sborsare una cifra piuttosto alta che rispecchia non soltanto quanto fatto finora tra le file di Antonio Conte e Simone Inzaghi ma anche quanto ciascuna di esse si aspetta che possa apportare. L’apice, infatti, non lo ha ancora raggiunto e le qualità ci sono tutte. Sul ‘Toro’ ci sono soprattutto Real Madrid e Manchester City per fare bottino pieno di centravanti di elevatissima caratura, ma l’Inter non vorrà farsi trovare indifesa nel momento in cui la dirigenza dovesse aprire alla mai troppo remota possibilità di cessione.

Calciomercato, Kolo Muani idea per il post Lautaro

Oltre a Marcus Thuram, francese in scadenza di contratto con il Borussia Monchengladbach il prossimo giugno, su cui l’Inter aveva già mosso i primi passi due estati fa prima che un pesante infortunio arenasse tutto, ci sarebbe un altro connazionale nel mirino: Randal Kolo Muani.

Kolo Muani obiettivo Inter e Milan
Randal Kolo Muani ©LaPresse

Nonostante non si tratti dell’operazione di mercato più semplice cui l’Inter possa andare incontro per via della lontanissima data di scadenza del contratto (2027) e dunque sorga l’impossibilità di prelevarlo dell’Eintracht Francoforte a parametro zero come da piano ideale di mercato, Marotta reinvestirebbe parte del ricavato dalla cessione di Lautaro per rompere gli indugi e tentare l’affondo diretto per il giovanissimo Kolo Muani. Sempre che non sia il Milan a fare la prima mossa e a convincere il club tedesco con un’offerta al rialzo.

Paolo Maldini vorrebbe infatti regalare a Stefano Pioli un centravanti di prospettiva che possa sostituire Zlatan Ibrahimovic e Oliver Giroud, ormai senatori del club rossonero e sempre più vicini all’appendere gli scarpini al chiodo, ma anche il flop Divock Origi. Neppure  la permanenza dell’altro centravanti Ante Rebic è data per certa, mentre si cerca di delineare la situazione legata al rinnovo di contratto del fuoriclasse portoghese Rafael Leao dal quale ci si aspetta che accetti la proposta rossonera scalzando tutte le big europee disposte a fare carte false per prelevarlo.