Inter-Milan, così si fa: incontro a Milano per chiudere l’accordo

0
3724

Le ultime di calciomercato hanno come protagonista una delle grandi rivelazioni del Mondiale in Qatar. Ecco tutti i dettagli

Mancano dodici giorni al derby tra Inter e Milan con in palio la Supercoppa italiana. In Arabia Saudita, a Riyad, si disputerà il match tra la squadra di Inzaghi e quella di Pioli riavvicinatesi al Napoli capolista nel primo turno di Serie A del 2023.

Calciomercato Inter e Milan, Ounahi verso il Napoli
Pioli e Inzaghi ©LaPresse

Inter contro Milan si gioca intanto e, come spesso accaduto in passato, pure in sede di calciomercato. L’ultima stracittadina extra-campo, però, ha visto il prepotente ingresso in scena dell’altra big italiana. Proprio della formazione al comando della classifica, il Napoli di mister Spalletti. Al momento sono gli azzurri in pole per il cartellino del centrocampista grande rivelazione del Mondiale in Qatar vinto dall’Argentina di Messi. E di Lautaro, seppur il dieci nerazzurro non abbia brillato, per ragioni anche fisiche.

Il nome del calciatore è ormai sulla bocca di tutti, infatti la società di Aurelio De Laurentiis sta sfidando una folta concorrenza prettamente inglese. Il Napoli ha però un vantaggio, scaturito dal fatto di esser piombato prima di tutti sul classe 2000. Prima, per intenderci, che iniziasse Qatar 2022 e che il marocchino esplose in mondovisione.

Calciomercato Inter e Milan, Giuntoli incontra gli agenti di Ounahi

Stando alle indiscrezioni di ‘Sky Sport’, il Ds dei partenopei Giuntoli è rimasto a Milano dopo il match perso con l’Inter incontrandosi con gli agenti del ventiduenne di Casablanca.

Calciomercato Inter e Milan, Ounahi verso il Napoli
Ounahi in azione ©LaPresse

Il Napoli punta a strappare un accordo col calciatore per poi sedersi a trattare con l’Angers, avendo il coltello dalla parte del manico. Intanto è già stata presentata una prima offerta ufficiale da 15 milioni di euro. I francesi ne vorrebbero almeno 20, se non di più sperando in un’asta internazionale che al momento si è scatenata soltanto dal punto di vista mediatico. Se Ounahi, che resterebbe in Francia fino a giugno visto che gli azzurri non hanno posti extraUe, si impuntasse chiedendo di essere ceduto alla formazione di Spalletti, ecco che l’Angers potrebbe vedersi costretto a scendere a patti con Giuntoli e soci.

La Russa a Tv Play: “Juve-Inter del 1998 il mio ultimo derby d’Italia a Torino”

Ounahi è stato accostato anche alla Juventus, che rimane la rivale più odiata dagli interisti. Compreso Ignazio La Russa, noto tifoso dell’Inter. L’attuale Presidente del Senato è intervenuto a Calciomercato.it in onda sul canale Twitch di Tv Play.

Juventus-Inter, Ignazio La Russa a Tv Play
Ignazio La Russa ©LaPresse

A Tv Play La Russa ha ricordato la famosa Juve-Inter del 1998, che per lui è stato l’ultimo derby d’Italia visto dal vivo in trasferta: “Mi è capitato di urlare come un pazzo quando Gigi Simoni inseguì l’arbitro in campo a Torino. Dopo quell’episodio non sono mai più andato a vedere i nerazzurri a Torino”.