“Allegri al posto di Inzaghi”: l’annuncio in diretta è esplosivo

0
14

Clamoroso scenario in vista della prossima stagione. Il tecnico dell’Inter potrebbe dire addio a fine anno e far accomodare così in panchina l’ex Milan. Ecco l’annuncio bomba

Era incominciata in maniera pessima, anzi disastrosa, la nuova stagione della Juventus che, oltre ad essere uscita fuori in anticipo dalla Champions League nello scorso novembre, si trovava inoltre impelagata a metà classifica, fino a qualche mese fa, nella griglia generale del nostro campionato.

Massimiliano Allegri ©LaPresse

Sul banco degli imputati era, non a caso, finito in primis l’attuale allenatore bianconero Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese è stato in passato ‘rimproverato’ – e continua ad esserlo tutt’ ora – per via del suo gioco reputato fin troppo difensivista. Una mentalità che non è affatto andata giù a migliaia e migliaia di tifosi juventini che ne hanno, da lì in poi, chiesto più e più volte il suo esonero. Nonostante tutte le critiche iniziali poi, la Juventus è stata, solamente in seguito, in grado di reagire: collezionando di fatto 8 vittorie di fila in campionato (senza subire gol tra l’altro). Lo stesso non si può, invece, dire dell’Inter che vanta, a malincuore, 24 reti subite in sole 17 giornate di Serie A.

Un avvio di campionato così e così quello fatto registrare da parte dei nerazzurri, che si trovano ora a dieci punti di distacco dal Napoli. Nonostante la vittoria ottenuta contro i ‘partenopei’ nello scorso mercoledì infatti, la squadra Inzaghi ha poi fatto avvertire un’altra battuta d’arresto contro il Monza nell’ultimo week-end…Che potrebbe, non a caso, costare caro – nel medio-lungo periodo chiaramente – al tecnico piacentino.

La panchina di Inzaghi ora ‘traballa’: ecco cosa deve fare il tecnico nerazzurro per essere riconfermato

Nonostante l’intera dirigenza dell’Inter non voglia, ad ora, fare nessuna mossa affrettata, è allo stesso tempo evidente che qualcosa potrebbe cambiare in vista della prossima stagione, dove Inzaghi resta letteralmente avvisato.

La panchina di Inzaghi traballa: tutto quello che il tecnico deve fare per essere riconfermato
Simone Inzaghi ©LaPresse

Il tecnico piacentino ha solamente centrato in parte, ad oggi, alcuni obiettivi che gli erano stati posti inizialmente dalla dirigenza interista. Se pensiamo, non a caso, alla scorsa stagione, Inzaghi ha centrato sì la conquista della Supercoppa e della Coppa Italia, ma si è comunque lasciato sfuggire il sogno scudetto che, come se tutto questo non bastasse, rischia di andare perduto anche in quest’annata. Nonostante la vittoria del ‘Meazza’ infatti, ottenuta per 1-0 in favore dell’Inter nello scorso mercoledì, proprio contro il Napoli, la ‘Beneamata’ si trova ora a -10 dai ‘partenopei’ e se il tecnico piacentino vuole davvero salvaguardare la sua stagione – e la sua panchina tra l’altro – deve ora fare una sola ed unica cosa.

L’Inter deve, non a caso, puntare tutto sulla qualificazione alla prossima edizione di Champions: sia per orgoglio che per le entrate economiche. Questa cosa, decisamente da non poco conto, permetterebbe difatti alle casse nerazzurre di retribuire in maniera completa gli stipendi di almeno due o tre calciatori per un’intera annata. Qualora però, tutta questa serie di obiettivi non dovessero essere centrati, sarà soltanto in quel momento che Inzaghi dirà addio. Chi ci sarà a sostituirlo? E’ presto per dirlo…Nel frattempo però, c’è qualcuno che si è già fatto un’idea su questa situazione.

Santini a Tv Play: “Allegri all’Inter non è impossibile. Vi dico come”

Nelle scorse ore, il noto giornalista Fabio Santini ha parlato direttamente a Calciomercato.it in onda sul canale Twitch di Tv Play e l’ha fatto soffermandosi esclusivamente su una sola ed unica questione: vale a dire quella del futuro della panchina nerazzurra.

Allegri all'Inter: Santini dice la sua
Massimiliano Allegri ©LaPresse

“Nel momento in cui l’Inter ha avuto tutte quella serie di sconfitte, si è tanto parlato di De Zerbi come suo possibile sostituto, ma anche di Simeone: dove attenzione, si continua a lavorare tutt’ora. Direttamente dalla Spagna, mi giungono infatti notizie sul fatto che la sua avventura sia ormai arrivato al capolinea. Occhio però anche alla possibilità di vedere sedere proprio Allegri sulla panchina nerazzurra. Nel caso in cui Marotta dovesse, non a caso, restare lì e non tornare alla Juve – club in cui potrebbe approdare uno tra Conte e Zidane – il tecnico livornese potrebbe benissimo essere il nuovo allenatore dell’Inter, considerando il fatto che era e resta tutt’ora un grande amico dell’Ad interista”.