Rivoluzione Inter: domani il vertice, possibile triplo colpo

0
19

Le ultime di calciomercato sui nerazzurri riguardano il reparto arretrato dove quasi tutti sono in scadenza di contratto

L’Inter cambierà pelle nella prossima estate, visto che tutti e tre i reparti necessitano di un restyling. Difesa in primis, dove quattro calciatori sono in scadenza di contratto. Diciamo anche tre, perché Darmian è ormai prossimo al rinnovo. C’è poi Acerbi la cui conferma non è scontata: impossibile il riscatto a 4 milioni, ma più in generale il suo acquisto a titolo definitivo considerato che i nerazzurri dovrebbero farsi carico del suo contratto in scadenza a giugno 2025. Un biennale per un 35enne è da escludere del tutto.

Calciomercato Inter, rivoluzione in difesa: domani vertice con agente Skriniar
Simone Inzaghi ©LaPresse

Il ‘caso’ più spinoso restando alla difesa è sempre quello di Skriniar. ‘Goal’ e altre fonti confermano quanto scritto ieri da Interlive.it, ovvero che in seno alla dirigenza c’è al momento pessimismo circa la firma dello slovacco a cui sono stati proposti circa 6 milioni di euro netti più bonus. Il Psg arriva a toccare quota 9, bonus inclusi. I francesi potrebbero poi mettere sul piatto anche altri milioni come incentivo al sì.

Nella giornata di domani dovrebbe avvenire l’incontro tra il management interista e il rappresentante del neo capitano, vale a dire Roberto Sistici. Incontro che più fonti considerano decisivo, da dentro o fuori. Questo però è da vedere, del resto è sempre complicato fissare delle deadline quando ci sono delle trattative in corso così importanti.

Calciomercato Inter, rivoluzione in difesa: domani vertice con agente Skriniar
Skriniar in azione ©LaPresse

Da viale della Liberazione filtra comunque l’intenzione di non voler andare oltre la fine di questo mese, anche per una questione di ‘immagine’ oltre che di programmazione futura.

Calciomercato Inter, da Scalvini a Schuurs: triplo colpo in difesa

Per l’eventuale eredità di Skriniar il nome più ‘caldo’ rimane quello di Scalvini, talento dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini la cui valutazione sarebbe già salita a una quarantina di milioni di euro.

Calciomercato Inter, rivoluzione in difesa: domani vertice con agente Skriniar
Scalvini in azione ©LaPresse

Il club di Zhang vanta però eccellenti rapporti con la famiglia Percassi, rimasta al timone del comparto sportivo della società nonostante la cessione a Pagliuca, per questo sarebbe tutt’altro che impraticabile una nuova operazione ‘alla Gosens’, ovvero in prestito oneroso con obbligo di riscatto ‘condizionato’. Va poi sottolineato che Marotta in persona vanta un rapporto stretto con l’agente del classe 2003, nel mirino pure della Juve. Parliamo di Tinti, procuratore pure di Inzaghi, Bastoni e Darmian. A breve proprio Tinti è atteso in sede per chiudere la pratica relativa al prolungamento (un anno più opzione) del jolly difensivo scuola Milan. E, magari, anche per discutere proprio del futuro di Scalvini…

Se andasse via de Vrij, invece, potrebbe arrivare a zero Smalling, in scadenza a giugno con la Roma. Se poi non rinnovasse nemmeno D’Ambrosio, ecco che il club nerazzurro si troverebbe costretto a fare una terza operazione in difesa. In tal senso occhio ai nomi di Becao e Schuurs, in forza rispettivamente all’Udinese e al Torino.