Soldi e scambio da 50 milioni: l’assalto disperato di Conte

0
16

Nella difesa dell’Inter per il futuro c’è da risolvere anche la situazione relativa al contratto di Alessandro Bastoni. L’italiano intanto piace sempre a Conte pronto all’assalto

Non solo de Vrij o il caso Skriniar, nella difesa dell’Inter i contratti da rinnovare sono molteplici, seppur con gradi di urgenza differenti. Uno di questi è quello di Alessandro Bastoni, ritrovato nelle prestazioni, e che ha l’accordo in scadenza nel 2024.

Calciomercato Inter, Bastoni sempre nel mirino di Conte: scambio con Sanchz
Antonio Conte ©LaPresse

Si tratta di una situazione meno pressante rispetto ad esempio a quella dello slovacco in scadenza a giugno, ma prossimamente andrà riaffrontato nuovamente anche il fascicolo dedicato al classe 1999 italiano, tornato a performare su ottimi livelli. La difesa incassa tanto ma i singoli restano di altissimo profilo, e il valore di Bastoni è immutato al netto di una fase di calo soprattutto all’inizio dell’annata attuale. L’appeal del giovane difensore dell’Inter è infatti ancora molto alto in particolare in Premier League, dove l’ex Antonio Conte lo ha già osservato nel recente passato. Per caratteristiche, età, valore e margini di miglioramento il centrale nerazzurro è infatti il prototipo perfetto del difensore che serve al tecnico salentino per rendere ancora più solida la sua idea di difesa a tre con gli ‘Spurs‘ che la prossima estate torneranno a spendere per accontentare Conte.

Calciomercato Inter, Bastoni sempre nel mirino di Conte: scambio con Sanchez

Servirà però una proposta molto allettante per sperare anche solo di provare a convincere l’Inter a cedere un calciatore tanto forte ed importante nello scacchiere di Simone Inzaghi. Conte lo ha lanciato ad alti livelli, ma il legame con l’Inter da parte del ragazzo resta forte.

Calciomercato Inter, Bastoni sempre nel mirino di Conte: scambio con Sanchz
Bastoni ©LaPresse

Si lavora sul rinnovo per scongiurare brutte sorprese, ma qualora non arrivasse prima della prossima estate, non vanno esclusi assalti da parte degli Spurs che avrebbero tutte le risorse economiche per provare a spaventare. Nello specifico il Tottenham potrebbe fare un tentativo disperato per Bastoni mettendo sul piatto un’eventuale proposta cash sui 25 milioni di euro, più il cartellino del difensore colombiano Davinson Sanchez, spesso accostato alla Serie A e valutato altri 25 milioni.

Un complessivo di potenziale scambio più soldi dal valore di circa 50 milioni di euro che però non smuoverebbe minimamente la posizione dell’Inter che vuole blindare il ragazzo quanto più a lungo possibile, ed in ogni caso potrebbe prendere in considerazione solamente offerte totalmente cash e fuori mercato. Bastoni ha curiosamente collezionato anche 4 assist tra campionato e Champions, confermando le sue capacità di accompagnare la manovra.