Inter-Milan, via libera all’operazione da 100 milioni

0
17

Sia Inter che Milan godono nel proprio organico di calciatori il cui valore si aggira intorno ai 100 milioni. Per i nerazzurri la cifra è accostabile a Nicolò Barella e Lautaro Martinez. Al Milan, è Leao il calciatore più costoso: la sua valutazione è vicina al centinaio di milioni

Ma chi potrebbe mai spendere tanto per muovere un assalto ai campioni di Inter e Milan? La risposta è facilmente intuibile: attualmente possono permettersi tanto soltanto le squadre inglesi e il PSG. E in Premier il club più pericoloso in questo senso è senza dubbio il Chelsea.

Affare da 100 milioni per Inter e Milan
Inzaghi e Pioli ©LaPresse

Oltre a potersi permettere grossi investimenti sul mercato, i Blues sono anche nella condizione di offrire contropartite di alto livello. Perciò, i giocatori valutati 100 milioni di euro da Inter e Milan potrebbero essere venduti a 60 o meno, se l’offerta dovesse contemplare giocatori di elevato valore come parte del pagamento. Fra i tanti calciatori che il Chelsea è disposto a cedere in simili affari c’è anche un nome molto pesante come quello di Havertz.

Kai Lukas Havertz, tedesco, classe 1999, è uno dei più promettenti centrocampisti offensivi usciti dalla Bundesliga negli anni scorsi. Partito dall’accademia giovanile del Bayer Leverkusen, ha debuttato fra i professionisti nel 2016. Nel 2020 è passato al Chelsea che lo ha pagato 84 milioni di euro (in pratica il secondo acquisto più costoso del Chelsea fino alla firma di Romelu Lukaku nel 2021).

Con il Blues, Havertz ha vinto la Champions nel 2021, la Supercoppa Europea e la Coppa del mondo per club, sempre nel 2021, segnando i goal della vittoria sia nella finale di Champions e che nella Coppa del mondo per club della FIFA. Il ragazzo è anche un membro della nazionale tedesca, convocato sia a Euro 2020 che per la Coppa del Mondo 2022.

Affare da 100 milioni: Inter e Milan studiano il profilo di Havertz

Havertz è ambidestro, bravo tecnicamente, abile con i piedi e di testa. Per certi versi assomiglia a Michael Ballack, anche se in campo si trova meglio a giocare come attaccante, o come falso nueve.

Il Chelsea potrebbe cedere il suo gioello
Kai Havertz ©LaPresse

Pur essendo così dotato, il ragazzo scende in campo raramente con il Chelsea. E a Londra potrebbero quindi decidere di sacrificarlo per arrivare a calciatori più funzionali. Il primo sulla lista è Nicolò Barella, che l’Inter valuta più di 90 milioni. Ma i Blues tengono d’occhio anche a Rafael Leao del Milan. Entrambi sono giocatori formalmente incedibili, ma di fatto, di fronte a un’offerta vicina ai 100 euro (contropartita compresa), sia Inter che Milan potrebbero vacillare.

A tal proposito, qualche giorno fa, il noto agente e intermediario Lodovico Spinosi ha commentato ai microfoni di calciomercato.it, in onda sul canale Twitch TVPLAY, la situazione in casa rossonera rispetto al rinnovo del talento portoghese.

Rinnovo Leao e idea cessione

Se fossi il Milan e potessi andare fuori budget, ci andrei“, ha detto Spinosi, riferendosi alla necessità di accontentare le pretese di ingaggio di Leao. “Immagino che il loro tetto sia di 6-7 milioniVale la pena rinnovare Leao per poi rivenderlo a 100 milioni. Se continua così è difficile che resti nel nostro campionato”.

Spinosi su Leao
Leao ©LaPresse

Il messaggio di Spinosi è chiaro: la Serie A non può più permettersi di trattenere top player come Leao e Barella: i fenomeni sono attratti da squadre più blasonate e campionati più competitivi, come per esempio la Premier League.

Dunque anche se il Milan dovesse nei prossimi giorni legare a sé Leao per altri anni, non è detto che il portoghese giocherà ancora in Italia nella stagione 2023-24. L’attaccante rossonero è inseguito dai migliori club esteri. Barcellona, PSG, United e Chelsea sono pronti a ricoprirlo d’oro, cioè a offrirgli uno stipendio che in Italia che in Italia nessuno può permettersi.